Squadra Antimafia 8
Ufficio Stampa Mediaset
Squadra Antimafia 8
Televisione

Squadra Antimafia: 5 cose da sapere sull'ottava stagione

Tra le new entry nel cast anche Ennio Fantastichini e Silvia D'Amico

Squadra Antimafia, Giulio Berruti nuovo protagonista

Squadra Antimafia 8 Ufficio Stampa Mediaset

Una nuova Squadra Duomo, un nuovo inquietante cattivo tornato dal passato e l'avvicente lotta senza tregua contro il male. Squadra Antimafia torna su Canale 5 da settembre 2016 con molte novità, a cominciare dal sottotiolo - Il ritorno del boss - e dal protagonista: il personaggio centrale della nuova stagione della fiction cult prodotta da TaoDue è infatti il sexy poliziotto Carlo Nigro, intepretato da Giulio Berruti. "Il suo punto debole sono le donne", anticipa l'attore a Tv Sorrisi e Canzoni. "Nigro arriva dalla Omicidi di Catania con una storia personale importante: ha una figlia che adora e una moglie che probabilmente non ha mai amato. Ma se è un disastro nella gestione della vita privata, sul lavoro è molto competente".

Ennio Fantastichini nei panni del cattivo

Squadra Antimafia 8 Ennio Fantastichini (Giovanni Reitani) e Paolo Pierobon (Filippo De Silva) Ufficio Stampa Mediaset

Proprio per via di una donna, il destino del vicequestore Carlo Nigro si incrocerà con quello di Giovanni Reitani, il super cattivo dell'ottava serie di Squadra Antimafia intepretato da Ennio Fantastichini. Il "gran burattinaio" di questa stagione è infatti un anziano boss catanese che rientra in Italia dopo trent’anni di latitanza portando con sé un dossier con i segreti dei suoi nemici e la proposta per far entrare le più importanti famiglie mafiose di Catania nel redditizio business del traffico internazionale di scorie nucleari. Nella sua scalata al potere criminale, Reitani troverà però un pericoloso ostacolo in Patrizia (Caterina Shulha), una bellissima ballerina di night club che metterà in crisi la fredda determinazione del boss e porterà scompiglio anche all’interno della Duomo.

La nuova Squadra Duomo

Ufficio Stampa Mediaset

L'ottava stagione si aprirà con una serie di colpi di scena che lasceranno senza fiato gli spettatori: un’esplosione coinvolgerà infatti alcuni membri della Squadra Duomo, un terribile attentato che ucciderà un membro della squadra di poliziotti e lascerà paralizzato l’ispettore capo Vito Sciuto (Dino Abbrescia). Sotto la guida di Anna Cantalupo (Daniela Marra), rientrata in servizio più determinata che mai, viene formato un nuovo gruppo composto da tre poliziotti molto capaci ma fuori dagli schemi: l’ispettore Giano Settembrini (Davide Iacopini), con un passato chiacchierato nella Narcotici, l’ispettore Carlo Nigro (Giulio Berruti), e l’ispettrice capo Rosalia Bertinelli (Silvia D’Amico), figlia di mafiosi che ha scelto la strada della legge. Toccherà a loro tentare di bloccare l’escalation di violenza mafiosa che insanguina la Sicilia.

De Silva e l'incredibile colpo di scena

Squadra Antimafia 8 La Squadra Duomo al lavoro Ufficio Stampa Mediaset

Non mancherà poi il ritorno dell’agente deviato Filippo de Silva (Paolo Pierobon), uno dei personaggi chiave della fiction di Canale 5, ancora una volta al centro di trame misteriose che in questa nuova serie porteranno a un’incredibile rivelazione. L'uomo darà nuovamente filo da torcere alla Squadra Duomo: per gli agenti sarà infatti impossibile prevedere le sue mosse e nell'ottava stagione De Silva sarà al centro di un colpo di scena davvero insapettato. Quanto all'amatissimo Calcaterra (Marco Bocci), resterà in clinica per curare i suoi disturbi mentali.  

La nona stagione si farà

Squadra Antimafia 8 Roberto Salemi (Caputo), Silvia D'Amico (Rosalia Bertinelli), Massimo De Lorenzo (Orso) e Giulio Berruti (Carlo Nigro) Ufficio Stampa Mediaset

Rinnovare il cast e rinfrescare il linguaggio visivo ma continuando a regalare le stesse emozioni che hanno reso Squadra Antimafia un appuntamento imperdibile per milioni di fan. L'obiettivo del regista Renato De Maria? Fare presa sul pubblico senza far sentire la mancanza dei grandi personaggi che hanno reso nelle stagioni precedenti così amata la serie. "Sarà un racconto veloce, incalzante, con scene d’azione dinamiche, senza perdere gli appuntamenti emotivi, senza perdere di ogni personaggio il lato umano, la simpatia, le emozioni più intime, i disagi, le fragilità", anticipa De Maria. Il produttore Pietro Valsecchi e Mediaset sono intanto al lavoro per la nona stagione della serie, le cui riprese partiranno a settembre: già confermato nel cast Giulio Berruti

Ti potrebbe piacere anche

I più letti