FABIO FAZIO E LUDOVICO PEREGRINI RISCHIATUTTO
Ufficio Stampa
FABIO FAZIO E LUDOVICO PEREGRINI RISCHIATUTTO
Televisione

Rischiatutto: 5 cose da sapere sulle puntate speciali condotte da Fabio Fazio

Maria De Filippi e Fiorello tra i primi ospiti. La nuova valletta è Matilde Gioli

Rischiatutto, lo storico quiz nelle mani di Fazio

Rai3 Che tempo che fa Giuliana Longari, Ludovico Peregrini e Fabio Fazio ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO

A quarantasei anni di distanza, torna in tivù Rischiatutto, con tutti gli elementi iconici che hanno fatto del quiz una delle pietre miliari della tivù italiana in bianco e nero. Non mancheranno il tabellone, i pulsanti e le cabine del programma lanciato il 5 febbraio del 1970 e condotto per cinque edizioni da Mike Bongiorno: la versione 2.0 del programma, più fresca e moderna, passa nelle mani di Fabio Fazio - che lavora al progetto da un paio d'anni, in stretto accordo con i vertici Rai - affiancato da Ludovico Peregrini, nella doppia veste di giudice e autore. "Non proviamo nemmeno a fare a gara con Mike, lui è inarrivabile - precisa Fazio - Prima di tutto è un divertimento con i nostri ricordi, con la memoria di chi ha visto il programma e come me lo attendeva con trepidazione, e poi è il tentativo di mostrare come ancora oggi, in un’epoca in cui ogni risposta è a portata di pochi click, c’è chi conosce per passione, e non per nozionismo: l’esperienza sarà come quella di guidare un’auto d’epoca, non per fare a gara con quelle in circolazione oggi sulle strade, ma per godersi un giro memorabile". La nuova edizione tornerà in tivù il prossimo autunno.

La nuova valletta è Matilde Gioli

Rischiatutto Matilde Gioli L'attrice Matilde Gioli ANSA/ GUIDO MONTANI

Nel corso delle due puntate Fabio Fazio sarà affiancato da Matilde Gioli, giovane promessa del cinema italiano che debutta nell'inedita veste di valletta. Milanese, laureata in Filosofia, l’attrice ha esordito nel cinema con il film Il capitale umano di Paolo Virzì, che le è valso diversi premi. La figura della valletta divenne del resto uno dei simboli del programma, incarnata dall'iconica Sabina Ciuffini: "Nel 1970 Sabina rappresentava l'emancipazione e la libertà delle donne - osserva Fazio - Con gli autori abbiamo cercato qualcuno che oggi potesse interpretare questo stesso ideale".

Rischiatutto a colori (con lo studio ricostruito)

Rischiatutto Mike Bongiorno Sabina Ciuffini Una foto di archivio di Mike Bongirno con Sabina Ciuffini durante il "Rischiatutto" Ansa

Tra le curiosità di questa nuova edizione c'è senza dubbio lo studio, ricostruito fedelmente grazie alle ricerche e allo straordinario lavoro del reparto scenografico della Rai ma questa volta il bianco e nero lascerà lo spazio al colore. Non mancano poi le novità relative al meccanismo del gioco. Ci saranno le domande sulla "materia vivente", incarnata da un ospite presente in studio, e due nuove caselle tra le 36 presenti nel tabellone: oltre a Jolly e Rischio (una per categoria) si potranno trovare anche una “casella Web” e una “casella Mike”. La prima permetterà al concorrente di decidere se usare o meno un computer per consultare la rete e trovare una risposta al quesito, la seconda proporrà al concorrente una domanda posta dallo stesso Mike Bongiorno attraverso filmati d’epoca del Rischiatutto: il valore della "casella Mike" verrà destinato anche alla Fondazione Mike Bongiorno per sostenere progetti di solidarietà.

Maria De Filippi e gli ospiti di giovedì sera

MARIA DE FILIPPI Maria De Filippi Ufficio Stampa Fascino

La prima puntata di Rischiatutto, in onda giovedì 21 aprile, sarà una sorta di grande festa per omaggiare il mitico quiz degli anni '70. In cabina entrerà anche Maria De Filippi, ospite di punta della serata, con Christian De Sica, Fabrizio Frizzi, Lorella Cuccarini, Vincenzo Salemme e Fabio De Luigi, al fianco dei quali interverranno anche tre ex campioni del programma di Mike Bongiorno, ovvero Andrea Fabbricatore, Maria Luisa Migliari e la mitologica Giuliana Longari: volti noti e campioni saranno divisi in squadre, si confronteranno nelle tre celebri fasi del gioco - le domande preliminari, il tabellone e le domande in cabina - e il montepremi ottenuto dai vincitori sarà devoluto in beneficenza. Ospite della prima puntata anche Nino Frassica, che dopo essersi esercitato a Che fuori tempo che fa con la sua interpretazione surreale del Rischiatutto, si è guadagnato di diritto il posto al fianco di Ludovico Peregrini, il mitico Signor No. La "materia vivente" sarà incarnata da Alberto Tomba.

La seconda puntata con Fiorello

Fiorello Rischiatutto Rosario Fiorello e Fabio Fazio ANSA/TWITTER FIORELLO

Oltre a Maria De Filippi, il gran colpaccio messo a segno da Fabio Fazio è l'ospitata di Rosario Fiorello. Lo showman torna in tv dopo cinque anni di assenza per omaggiare il suo grande amico Mike: la sua sarà davvero una partecipazione sorprendente visto che assumerà il ruolo di “materia vivente” nella puntata di venerdì 22 aprile. Per la prima vera e propria partita di Rischiatutto, tre nuovi concorrenti si confronteranno per puntare al titolo di campione: a sfidarsi per il montepremi saranno Guido Ennio Molinari, Stefano Orofino e Roberta Grandi, scelti fra oltre 1.600 candidati e conosciuti attraverso la striscia quotidiana dei provini in onda su Rai3 Quasi quasi… Rischiatutto - Prova pulsante. Gli altri ospiti della serata saranno Cristina Parodi, Martina Colombari, la giornalista del Tg1 Laura Chimenti, il campione di slittino Armin Zoeggler, il campione di sci Christof Innerhofer e il campione di nuoto Domenico Fioravanti.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti