Uma Thurman e le altre: quando la star si cambia i connotati
Uma Thurman e le altre: quando la star si cambia i connotati
Società

Uma Thurman e le altre: quando la star si cambia i connotati

Anche la musa di Tarantino non ha accettato il passare del tempo come troppe colleghe prima di lei

Viso tirato, espressione seria e neppure una piccola ruga a solcare i suoi 44 anni di vita. Si è presentata così Uma Thurman alla presentazione di The Slap, nuova serie tivù per il canale americano NBC, e subito il pensiero è corso alle tante che come lei (a partire da Renèe Zellweger) non sono state capaci di accettare il passare del tempo

Una lunga carriera alle spalle, due mariti, due fidanzati seri (il finanziere Arpad Busson e il regista Quentin Tarantino) e tre figli segnerebbero il corpo e lo spirito di chiunque, ma Uma è apparsa "intatta" sul red carpet.

Una sorta di vaso di porcellana tenuto insieme con troppo filler e un po' di botox, alleati irrinunciabili per le celeb. Ma sarà davvero così indispensabile assumere un aspetto "finto" per piacere al pubblico?

Sempre più spesso le vip fanno marcia indietro e, dopo aver ceduto alle sirene del botulino, preferiscono tornare alle sane rughe d'espressione. Nicole Kidman ha fatto così. Bellissima donna ai tempi del matrimonio con Tom Cruise si è poi trasformata in una bambola di plastica e, infine, lavorando di scalpello, sta tornando ad avere un volto "umano".

Che anche per Uma si tratti solo di un passaggio? La protagonista di Kill Bill, diciamolo, non può assecondare la moda del ritocchino e cedere, a testa bassa, a degli stereotipi che nella sua carriera non ha mai dimostrato di accettare.

Gettyimages
Uma Thurman a fine gennaio
Ti potrebbe piacere anche

I più letti