Sanremo 2016 Eros Ramazzotti
Ansa
Sanremo 2016 Eros Ramazzotti
Società

Le web bufale della settimana - Ep. 43

Le notizie più assurde apparse in Rete negli ultimi 7 giorni

1. A 15 anni scopre una città Maya

William, a 15 anni ha scoperto una citt\u00e0 Maya William, a 15 anni ha scoperto una città Maya Twitter

La notizia di per sè è vera, ma è stata gonfiata ad arte. Il giovane studente canadese William Gadoury avrebbe scoperto una città Maya incrociando studi di astronomia e di storia. Scriveva Repubblica: "Il risultato è una scoperta straordinaria: in una zona impervia della penisola dello Yucatan sorge una delle città più grandi costruite dai Maya, rimasta finora nell’ombra. Si chiama K’AAK’CHI, Bouche de feu, ovvero bocca di fuoco: il nome gliel'ha dato il suo giovanissimo scopritore, un adolescente del Québec che, basandosi unicamente sullo studio delle stelle e sul suo intuito, senza recarsi sul campo, nel 2014 ha ipotizzato la presenza delle vestigia in quei luoghi. Ora i rilievi satellitari dell’Agenzia Spaziale Canadese gli hanno dato ragione: una piramide e una trentina di costruzioni dell’epoca dei Maya si levano nel bel mezzo della giungla messicana".

In realtà non è proprio così. Già la stampa Usa utilizzava il condizionale in merito alla notizia in attesa di ulteriori precisazioni che poi sono arrivate e sono state anche riportate dalla cronaca italiana. "Dalle immagini satellitari parrebbe di vedere più un campo di mais abbandonato che un insediamento antico sperduto nella giungla".

Non solo: a quanto pare nella zona della foresta è pieno di insediamenti disabitati, zone con reperti Maya e campi che un tempo potevano essere stati utilizzati dai Maya. Il giovane è di certo stato molto bravo, ma anche fortunato nel beccare l'esatto punto del territorio più per caso che per scienza

2. E' morto Eros Ramazzotti

Eros Ramazzotti Eros Ramazzotti Nicolas Guerin

Anche questa settimana la bufala di una morte illustre non è mancata. Questa volta le Parche dei truffatori del web hanno tagliato il filo a Eros Ramazzotti. L'artista sarebbe scomparso in seguito a un improvviso malore lunedì 9 maggio alle 11 di mattina. Nulla di più falso: Eros sta bene e resta tra di noi.

3. Lo shampoo cancerogeno

Shampoo per bambini cancerogeno Shampoo per bambini cancerogeno Instagram

Questa bufala è piuttosto vecchia e riguarda il marchio Johnson & Johnson. In alcuni shampoo speciali per bambini, riportava la notizia, sarebbe stato contenuto un agente potenzialmente cancerogeno, il quaternium-15. Ciclicamente la notizia torna a circolare in Rete anche se nel 2011 il brand ha riformato tutti i prodotti seguendo le norme in vigore.

Non solo: il prodotto con i potenziali agenti cancerogeni era venduto solo in Usa, Canada e Australia e non in Europa e non si avrebbe notizia di alcun bambino ammalatosi di cancro per colpa di shampoo e bagnoschiuma. La notizia era quindi vecchia e una buona dose di allarmismo ha moltiplicato i fatti rendendoli verosimili.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti