Le web bufale della settimana - Ep.3 -
Le web bufale della settimana - Ep.3 -
Società

Le web bufale della settimana - Ep.3 -

Le notizie più false circolate in Rete in questi giorni

1. La chiusura di Beautiful

Il cast di Beautiful nel 2010 Gettyimages

Dopo 28 anni chiude una delle soap opera più amate di sempre. Gli sceneggiatori di Beautiful avrebbero appeso la penna al chiodo e avrebbero smesso di scrivere le nuove puntate. Panico tra i fans e tweet disperati emessi da coloro che a pane e Beautiful sono cresciuti.

Non è la prima volta che si parla della fine della soap, ma, anche in questo caso si è trattato di un fake. Beautiful gode di ottima salute e la Cbs ha rinnovato il contratto almeno fino al 2018.

2. L'automobile che va ad acqua

istockphoto

Una nuova autovettura ibrida con motore che funziona ad acqua? Sarebbe bellissimo, peccato che la notizia circolata in settimana sia del tutto falsa. Il tutto parte da un progetto realmente esistente, messo in atto dall'ingegnere italiano Lorenzo Errico che sul suo sito Hydromoving spiega chiaramente come le sue siano auto ibride, che usano sia l'acqua che il carburante. Solo che la notizia è stata male interpretata dando luogo a titoli fuorvianti e all'errata credenza della messa in commercio di un'auto del tutto ibrida.

3. L'era glaciale

istockphoto

Il magazine scientifico Focus ha smentito la notizia circolata in questi giorni dell'arrivo, di una mini era glaciale entro i prossimi 15 anni. Gli articoli in merito riportano una ricerca realizzata dal Met, l’Ente meteorologico inglese, che avrebbe scoperto che il Sole starebbe per entrare in una fase dormiente che causerebbe una nuova era glaciale sul nostro pianeta. La realtà è molto diversa e la spiega ancora Focus. Nei prossimi cicli solari che durano 11 anni ci sarà sì una riduzione dell'attività solare ma "In verità una minore attività solare del 60% porta davvero ad una riduzione del calore che arriva sulla Terra, ma in quantità assai ridotte. L’attività solare non è semplicemente il calore emesso, ma l’insieme di molti fenomeni che si verificano nel e sul Sole".

4. L'asteroide d'autunno

Asteroide Thinkstock.it

Sempre in tema catastrofi e cataclismi in settimana è circolata la notizia dell'arrivo di un'asteroide sulla Terra con uno schianto previsto per settembre. Anche in questo caso si tratta di una bufala. "Tra il 22 e il 28 settembre un asteroide distruggerà la Terra" titolavano i giornali riprendendo diversi magazine inglesi che avevano lanciato la notizia. In realtà quello citato è solo uno studio teorico che immaginava l'effetto di un eventuale asteroide in caduta libera sul nostro pianeta.

La Nasa in persona è intervenuta per smentire il tutto affermando di non essere "A conoscenza di nessun asteroide e di nessuna cometa attualmente in rotta di collisione con la Terra: per quanto ne sappiamo, nessun corpo spaziale di grandi dimensioni dovrebbe colpire la Terra per qualche centinaio di anni".

5. La studentessa pasticciona

Per fortuna anche la notizia della studentessa di medicina che, per errore, aveva evirato un neonato scambiando per cordone ombelicale il pene del bambino è falsa. La notizia partiva dal Messico, è rimbalzata in Inghilterra ed è arrivata in Italia in una serie di imprecisioni che sono andate moltiplicandosi col tempo e con la distanza. Il fatto è avvenuto ai primi di giugno quando una specializzanda, per errore, ha praticato una piccola incisione sul prepuzio del bimbo. Un taglio di un centimentro curato con qualche cerotto e che, come conseguenza, ha portato alla circoncisione del bebè, di gran lunga diversa dall'evirazione della quale si è parlato prima in Inghilterra e poi in Italia. La giovane è comunque stata allontanata e l'ospedale denunciato.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti