Lifestyle

Le foto più belle della settimana - 24/30 settembre

Una corsa nel fango in Irlanda del Nord, la festa indù di Navaratri ad Ahmedabad, la "piccola odissea" di 3 canoisti... Quindici scatti dal mondo

Nelle foto più belle di questa settimana, ecco un gruppo di danzatrici in prova per uno spettacolo in occasione della festa induista di Navaratri ad Ahmedabad, in India; un partecipante alla Mud Madness, una corsa a ostacoli nel fango a Portadown, nell'Irlanda del Nord; un'opera dell'artista Anthea Hamilton, intitolata Brick Suit tra i finalisti del Turner Prize 2016 esposti alla Tate Modern di Londra; tre studenti francesi in canoa nel Canale di Corinto, impegnati nella ODYSSETTE (piccola Odissea); uno tifoso solitario sugli spalti dello stadio di calcio di Las Palmas, in Spagna; una modella nel backstage della sfilata di Blumarine durante la Settimana della moda di Milano; un gruppo di tifosi inglesi al 41° torneo di golf "Ryder Cup" a Chaska, nel Minnesota, USA; una coppia di nudisti cammina sulla spiaggia all'alba presso la Baia di Druridge, vicino ad Ashington, in Inghilterra; la sagoma di Donald Trump dietro una tenda nel corso di un comizio a Chicago, in Illinois, USA; una donna cammina su una mappa di Parigi riprodotta sulla pavimentazione di una piazza della città; un pescatore raccoglie le sue reti alla luce del tramonto, presso Banda Aceh, nella provincia di Aceh, in Indonesia; un ragazzo toglie una quaglia intrappolata in una rete installata su una spiaggia di Gaza; un bambino siriano corre lungo una strada di Douma, alla periferia est della capitale Damasco, in Siria; una partita a calcio al tramonto a Herat, in Afghanistan; un bambino somalo di nome Samir a bordo di una nave impegnata nel salvataggio dei migranti nel mar Mediterraneo.

Carl Court/Getty Images
25 settembre 2016. Una componente dello staff della Tate Britain posa accanto a un'opera dell'artista Anthea Hamilton, intitolata "Brick Suit" (Abito mattone) durante la presentazione alla stampa della mostra che presenta i finalisti al Turner Prize 2016.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti