popular

Primo Brown (Cor Veleno) è morto - Il ricordo dei colleghi

Il rapper, uno dei più rappresentativi della scena romana, ha pubblicato nel 2014 "El micro de Oro" con Tormento

I Cor Veleno hanno aperto i concerti dei Wu Tang Clan, De La Soul e 50 Cent

“Più su, più su deve andare/ non portarlo dove non può respirare /Più su, più su di dove sta /butta su le mani, quanto? Quanto basta” (Dove non può respirare – Cor Veleno)

Il 2016 è iniziato male per gli amanti dell’hip hop, quello vero, non televisivo  e plastificato, fatto di strada, sudore, microfono, penna a biro e foglio di carta. Nella notte tra il 31 dicembre e la mattina del 1 gennaio è venuto a mancare David Belardi, meglio conosciuto come Primo Brown, noto per i suoi trascorsi con i Cor Veleno, uno dei gruppi di punta della scena hip hop romana. Un humus fecondo e creativo nel quale i rapper Primo e Grandi Numeri, insieme a dj Squarta, danno vita ai Cor Veleno, che esordiscono nel 1993 al raduno Zulu Party al Palladium di Roma. Nel 1996 entrano a far parte di Robba Coatta, l’etichetta discografica del Piotta, col quale dividono il palco in giro per l’Italia. Il primo singolo ufficiale dei Cor Veleno è 21 Tyson, un brano diretto e potente che mostra le loro capacità di narratori acuti e puntuali della realtà romana. Sono bastati due album, Rock ‘n’ roll del 2000 e Heavy Metal del 2004, per crearsi uno zoccolo duro di fan e per aprire i concerti di artisti del calibro di Wu Tang Clan, De La Soul e 50 Cent. Nel 2005 i Cor Veleno sono i primi rappresentanti del rap italiano a partecipare allo Splash! Festival in Germania oltre ad aprire il Buon sangue Tour di Jovanotti. Proprio con Lorenzo duettano anche nel brano Cose Pericolose. Nel 2007 pubblicano Nuovo nuovo, il primo album con un major, la Sony. Seguono nel 2009 l’Ep Pace Arma e nel 2010 Buona Pace. Primo ha pubblicato cinque album ufficiali con i Cor Veleno e 2 album con Squarta. Risale al 2014 la sua ultima fatica discografica, l’eccellente El micro de Oro, in coppia con Tormento dei Sottotono. Nel settembre 2014 Primo ha annunciato sui social il ritiro dalle scene per motivi di salute, gli stessi che dopo un anno e mezzo hanno portato alla sua precoce scomparsa, annunciata oggi da suo padre su Facebook.

Vediamo insieme i messaggi di cordoglio lasciati su Facebook dai suoi colleghi. [Cliccare su Avanti]

Jovanotti

Nella notte se n'è andato dopo una lunga malattia che ha affrontato con coraggio da leoni Davide aka #primo mio grande amico e storico rapper romano #corveleno. Lo conoscevo fin da bambino siamo cresciuti insieme, è un dolore grande. Con i #corveleno suoi e di #squarta e #grandinumeri hanno aperto i miei tour ma eravamo soprattutto grandi amici. Un abbraccio a Mauro il suo babbo e a tutta la comunity rap e hiphop italiana di cui è stata una voce fondamentale. @saturnino69 @riccardoonori @freschezza @squarta @younutsprod @niccoyounuts @nickgoesdown @lebonwski @emis_killa @fabri_fibra @therealdonjoe @otelloman @tormentovsyoshi #hiphop #rap

Piotta

Continuerò a pensarti forte.

Continuerò ad ascoltarti forte.

Ciao Dà,

ti abbraccio... forte!

Tommaso

Ensi

Addio ad uno dei più grandi talenti che il rap ci ha donato nella storia di questa musica in questo paese. Ho avuto la fortuna di condividere il microfono con te, ma soprattutto di imparare tanto attraverso la tua musica. Grazie per tutto ció che hai fatto per me e per il rap italiano.

Buon viaggio Primero!

Con un sincero abbraccio mi unisco al dolore della famiglia, degli amici tutti e dei supporters.

Jari

Gemitaiz

Sono appesa sceso dal palco. Mi dicono che un fratello se n'è andato. Sono scioccato non ce posso crede. T'ho amato e t'ameró per sempre, m'hai fatto innamorà de sta musica e mi hai insegnato tanto. Mi hai fatto commuovere e mi hai fatto ridere, mi hai dato la possibilità di condividere un palco e una base con te. Te vojo bene non ti dimenticheró mai.

Nitro

Ancora mi ricordo il giorno prima che uscisse Danger, venni a casa tua e te lo feci sentire tutto. Tu mi facesti i più sinceri complimenti. Io tornai a casa e dissi pure a mia madre: mamma il mio rapper preferito ha detto che il mio disco è una bomba!

Non so cosa dire.

Piango tanto per te.

Sei stato il mio idolo,

Ciao David

Ti voglio bene e porterò avanti quello che mi hai insegnato.

 

Madman

Con te se ne va un pezzo di storia. Grazie di tutto. Guardarti sul palco mi ha fatto innamorare di questa musica. Sei e sarai per sempre un metro di paragone, un esempio di umiltà, forza e coerenza. Ciao Primo.

Vacca

In questo momento di festa mi arriva la notizia della scomparsa di un amico, di un grande artista che negli anni si è guadagnato la stima ed il rispetto di TUTTA LA SCENA, grazie al suo essere così com'era, senza mezzi termini ...un killer del microfono, un vero rapper, un uomo con le palle!

Le mie condoglianze vanno alla sua famiglia, ai suoi compagni di sempre ...Grandi, Squarta e Torme e a tutti coloro che gli sono stati vicini fino all'ultimo!

Ciao campione ...rest in paradise Primo Brown!

Jake La Furia

Pochi minuti dopo la fine di questo 2015 mi arriva la notizia di una grande perdita. Per noi, per il rap, per la musica. Ciao Primo, te ne vai sapendo di avere fatto tanto, di avere lasciato tanto. Riposa in pace Frate...

Saturnino

Ciao David "Primo Brown" Berardi.

Riposa in Pace.

Space One

Non andartene da qui prima di aver lasciato un segno del tuo passaggio.. @primobrown R.I.P. #CorVeleno #Primero #PrimoBrown #PrimoBrownRIP

Emis Killa

Riposa in pace Primo Brown. Non ci si conosceva ma ti rispettavo una cifra. Life is a bitch

Fabri Fibra

Ciao Primo. Ci rivediamo dall'altra parte. Riposa in pace frate

Ti potrebbe piacere anche

I più letti