Lifestyle

La Grande Guerra di Prevost e Comerio - Foto

A Milano l'opera di due pionieri del cinema e testimoni della grande tragedia in una rassegna interattiva tra fotografia e filmati originali dal fronte

Sono 50 gli scatti selezionati dal portfolio dell'ingegnere fotografo di guerra Attilio Prevost donate da Marina Mojana, giornalista e bisnipote dell'autore, alla Cineteca Italiana di Milano.

Grazie alla tecnologia dei Qr code e ai tablet forniti ai visitatori, alle immagini sono abbinati i filmati di Luca Comerio, pioniere del cinema e operatore al fronte.

I due lavorarono fianco a fianco tra le trincee e i camminamenti del Pasubio e dell'Adamello, di cui hanno lasciato preziosissime testimonianze nelle alcune centinaia di immagini della collezione dell'ingegner Prevost (appena prima dello scoppio della guerra aveva fondato l'omonima azienda leader nei proiettori e nelle moviole cinematografiche) e nelle 30 ore di girato realizzate da Comerio sui campi di battaglia.

Parallelamente alla mostra fotografica è prevista una rassegna cinematografica di 5 lungometraggi e 2 documentari d'autore.

LA GUERRA NEGLI OCCHI, LA GUERRA NEL CUORE

Fino al 18 Novembre 2017

Foyer Spazio Cinema Oberdan

Piazza Oberdan ang. Via Vittorio Veneto

Milano

info 02 87242114

www.cinetecamilano.it

Fondazione Cineteca Italiana
Attilio Prevost in trincea sul San Marco.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti