libri-novembre
Olycom
libri-novembre
Panorama d'Italia 2017

5 libri ambientati a Spoleto e Norcia

Da "La foglia grigia", a "Giallo umbro" fino a "La città di Dio", romanzi che raccontano le città e le terre dell'Umbria

La foglia grigia

La foglia grigia - Alessandro Cannevale (Einaudi), 448 pagine, 19 euro

Due donne massacrate nel 1877 sono l'idea di partenza di questo giallo che ha per protagonista l'ispettore di polizia Giulio Verbasco, un uomo poco istruito ma dal fiuto infallibile per le indagini. L'omicidio delle donne è solo il primo di una catena di delitti. Contemporaneamente Verbasco deve occuparsi dell'arrivo a Perugia di Giosuè Carducci, considerato dalle autorità statali un elemento pericoloso per i suoi trascorsi politici. La foglia grigia del titolo è quella della coca, masticata dagli indios andini.

Giallo umbro

Giallo umbro - Pietro Del Re (La Lepre edizioni), 160 pagine, 16 euro

Romanzo scritto da un giornalista, dedicato agli animali e alla straordinaria natura della zona intorno a Spoleto. La studentessa Domitilla Rinaldi, figlia di un notaio, viene trovata morta, e accanto a lei c'è il cadavere di un lupo. La scopre un cacciatore, Peppe Brandi, che da quel momento è ossessionato dall'idea di scoprire la verità sull'omicidio della ragazza.

La stanza del dipinto maledetto

La stanza del dipinto maledetto - Corrado Spelli (Newton Compton), 350 pagine, 7,50 euro

Protagonista del romanzo è l'Umbria in due diverse epoche storiche: nel 1540 e nel presente. Liz è una ragazza inglese iscritta all'università di Perugia, mentre suo padre, storico dell'arte, lavora a ricostrure la storia di un misterioso affresco ritrovato nella Rocca Paolina. Intanto una serie di omicidi sconvolge la regione, e i morti sono tutti legati in quualche modo all'affresco della Rocca, che descrive l'impresa di 14 cavalieri chiamati, nel 1540, a difendere la città dall'invasione delle truppe del Papa.

Era ormai domani, quasi

Era ormai domani, quasi - Enrico Vaime (Aliberti), 106 pagine, 11 euro

In una torrida domenica d'agosto degli anni Cinquanta, un ragazzino quindicenne si ritrova sulla scena di un suicidio, accanto alla affascinante ventenne (figlia? amante? nessuno lo sa) che viveva con il morto. Fra i due giovani si crea un legame speciale, con un intreccio di equivoci e situazioni raccontate dallo scrittore, che è stato uno degli autori "storici" della televisione italiana. Enrico Vaime ha firmato programmi come Canzonissima, Tante scuse e Risatissima.

La città di Dio, storia di San Benedetto

La città di Dio - Louis De Wohl (Bur), 382 pagine, 12 euro

Romanzo storico che racconta la vita del fondatore della regola monastica (vissuto tra il 480 e il 547), prima della della decisione di ritirarsi dal mondo fino al compimento della sua vocazione. A 12 anni Benedetto dalla città di Norcia fu mandato a studiare a Roma, e il racconto dello scrittore di origine tedesca immagina un suo incontro con Pietro, giovane ribelle deciso ad attentare alla vita di Teodorico.

Ti potrebbe piacere anche
Apertura sito

Quando il clero sclera

True

I più letti