Alex Wong/Getty Images
News

Russiagate: perché Mueller indaga sulla Trump Organization

L'inchiesta del procuratore speciale entra in una nuova fase, quella che esamina i finanziamenti stranieri alle attività politiche del Presidente Usa

Il procuratore speciale che guida l'inchiesta sul Russiagate, Robert Mueller, ha emesso un mandato che obbliga la Trump Organization alla consegna di documenti, alcuni relativi alla Russia.

Lo rivela in esclusiva il New York Times citando fonti informate e sottolineando che si tratta della prima volta che emerge una richiesta da parte di Mueller di documenti direttamente collegati alle attività commerciali del tycoon.

Momento di svolta

L'azione di Mueller giunge in un momento in cui la sua inchiesta sta entrando in una nuova fase, in cui la presenza di denaro straniero nel finanziamento delle attività politiche di Trump è in primo piano.

Non è chiaro quale sia l'ampiezza del mandato emesso da Mueller - specifica poi il New York Times - né la ragione per cui il procuratore speciale vi abbia fatto ricorso invece di avanzare una più semplice richiesta di documenti.

Certo è invece che il mandato è stato emesso nelle ultime settimane e ordina alla Trump Organization la consegna di tutti i documenti relativi alla Russia, oltre che ad altri argomenti oggetto di inchiesta.

La prima e più immediata conseguenza dell'atto è che le indagini andranno avanti ancora per parecchi mesi e si avvicineranno sempre di più al presidente Trump.

Per saperne di più



Ti potrebbe piacere anche