Naufragio migranti nel Mediterraneo
Naufragio migranti nel Mediterraneo
News

Migranti: una Ong sotto inchiesta alla procura di Trapani

L'accusa è di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Tutti i dettagli sul numero di Panorama in edicola

Sui migranti e le Ong c’è un'inchiesta penale a tutti gli effetti: una organizzazione non governativa è ufficialmente indagata dalla procura di Trapani per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

È quanto rivela Panorama nel numero in edicola il 4 maggio 2017.

L’indagine viene condotta nel massimo riserbo dalla Polizia di Stato ed è partita dopo una operazione in mare della nave di questa Ong, che sarebbe entrata in azione senza aver ricevuto un Sos e neppure una richiesta di intervento da parte delle autorità italiane.

L’inchiesta penale sui salvataggi fuorilegge nel Mar Mediterraneo dunque esiste, anche se a Trapani e non a Catania. Ma guarda caso fa leva proprio su quegli elementi investigativi di cui parla da settimane il procuratore capo di Catania Carmelo Zuccaro.

ALESSANDRO FUCARINI/AFP/Getty Images
Migranti sul ponte della nave mercantile "Tonno 1", al loro arrivo nel porto di Palermo, dopo essere stati salvati in mare sulle coste libiche, 18 aprile 2017.
Ti potrebbe piacere anche

I più letti