Isis-bambini
Isis-bambini
News

Isis, 600 bambini yazidi rapiti in Iraq - Foto

La denuncia della Cnn e i racconti dei piccoli che sono riusciti a fuggire dai campi di addestramento militare. Istruiti per diventare kamikaze

Seicento bambini yazidi sarebbero stati rapiti dall'Isis nella provincia irachena di Sinjar. Lo denunciano le autorità curde alla Cnn aggiungendo che 200 sarebbero riusciti a scappare. Il macabro obiettivo dei jihadisti sarebbe usare i bambini come kamikaze.

- GUARDA QUI IL REPORTAGE DELLA CNN

- LEGGI ANCHE: Isis, video shock, i bambini uccidono 6 prigionieri

Nasir, così si fa chiamare il bambino riuscito a scappare dal campo di addestramento dell'Isis, intervistato dalla Cnn, ha 12 anni e ora vive nel campo profughi di Esyan, in Kurdistan, che ospita circa 15mila yazidi. Racconta che nel campo di addestramento erano 60 bambini, costretti a subire un pressante indottrinamento dai miliziani, per essere poi schierati "in prima linea contro i miscredenti".

Aziz Abdullah Hadur, un comandante Peshmerga, racconta alla Cnn che i bambini che riescono a raggiungere la salvezza oltre la linea del fronte di Gweyr, nel nord dell'Iraq, sono in uno stato disperato: "Hanno subito un lungo lavaggio del cervello, e spesso indossano giubbotti esplosivi. Quando li vediamo arrivare verso di noi, non possiamo sapere se sono in fuga, o se hanno intenzione di farsi esplodere per ucciderci".

Nouri, 11 anni, racconta che quando ha rifiutato di andare nel campo di addestramento, i miliziani gli hanno rotto la gamba in tre punti. Fortunatamente lo hanno considerato inutile e hanno permesso alla nonna di riportarlo a casa. Anche suo fratello Saman, di appena 5 anni, è stato lasciato libero di andarsene, ma probabimente rimarrà traumatizzato per sempre.


Un frame dal video della Cnn sui bambini yazidi rapiti
Ti potrebbe piacere anche

I più letti