Manchester orecchie Ariana Grande
Instagram
Manchester orecchie Ariana Grande
Lifestyle

Manchester, il cordoglio delle star della musica e la reazione dei social

La storia di Georgina Callander, la prima vittima identificata, diventa virale così come le orecchie da coniglio indossate da Ariana Grande. Tra i cantanti ad esprimere il loro dolore anche Mary Perry, Laura Pausini, Bruno Mars, Emma e Alessandra Amoroso

"Sono distrutta. Dal profondo del mio cuore, mi dispiace tanto. Non ho parole". Ha affidato a Twitter tutto il suo dolore Ariana Grande: poche ore dopo l'attentato all'Arena di Manchester, dove aveva appena finito di esibirsi, la pop star ha annunciato la sospensione del suo tour e mentre si moltiplicavano le frasi di cordoglio e vicinanza, il suo tweet è stato rilanciato più di 1 milione e 700 mila volte. Ma sono in molti, famosi e non, ad esporsi in queste ore sui social network. 

LEGGI ANCHE: LO SHOW DI ARIANA GRANDE
LEGGI ANCHE: LA STRAGE AL CONCERTO DI MANCHESTER

Manchester, il cordoglio delle star dopo l'attentato
Il mondo della musica si schiera compatto dopo l'attentato di Manchester. "Non voglio credere che il mondo in cui viviamo sia così crudele", scrive Bruno Mars sulla sua pagina Facebook. Ma la lista delle pop star che hanno espresso il loro cordoglio è lunga e articolata e va da Laura Pausini a Taylor Swift passando per Emma Marrone, Alessandra Amoroso e Katy Parry, che si rivolge direttamente all'amica e collega Ariana Grande: "Stasera ho il cuore spezzato per le famiglie. Il cuore spezzato per Ari. Il cuore spezzato per lo stato di questo mondo», scrive la pop star.

LEGGI: LE VITTIME DELL'ATTENTATO DI MANCHESTER

Sui social hanno trovato spazio anche le parole di Fedez, di Annalisa e di Michele Bravi, che ha twittato: "Non ho davvero parole per quanto successo stanotte. Trasformare la bellezza della musica in una violenza così fredda". Tanti i volti noti che hanno voluto esporsi pubblicamente, da Simona Ventura al calciatore Cristiano Ronaldo, che dal 2003 al 2008 aveva vissuto in città quando giocava nel Manchester United.

La storia di Georgina, la fan di Ariana Grande
La pioggia di commenti, accompagnati ad hashtag dedicati da ore inondano Facebook, Twitter e Instagram. In molti hanno voluto condividere un semplice pensiero o una foto, compresa quella di Georgina Bethany Callander, ritratta assieme al suo idolo Ariana Grande: la sedicenne era una fan scatenata della pop star ed è purtroppo la prima vittima identificata di questa strage insensata. Poche ore prima dell'evento, dal suo profilo Twitter si era detta entusiasta di assistere al concerto della sua beniamina alla Manchester Arena.

Il cerchietto con le orecchie simbolo del lutto
Un nastro nero che ricorda il cerchietto con le orecchie a forma di gatto, accessorio iconico di Ariana Grande, che ha indossato anche nella foto di copertina del suo ultimo album Dangerous Woman, del 2016. È questo il simbolo, diventato subito virale, della strage all'arena di Manchester: l'immagine è stata condivisa migliaia di volte sui social con l'hashtag #PrayForManchester. Molte delle fan della pop star presenti al concerto indossavano le orecchie da gatto e da coniglio, ritratte anche sulle magliette e sui manifesti del tour partito lo scorso febbraio da Phoenix in Arizona.

Cristiano Ronaldo/Instagram
Il cordoglio di Cristiano Ronaldo via Instagram
Ti potrebbe piacere anche

I più letti