Passaporto per la libertà: le anticipazioni della seconda puntata
Ufficio Stampa Mediaset
Passaporto per la libertà: le anticipazioni della seconda puntata
Televisione

Passaporto per la libertà: le anticipazioni della seconda puntata

Giovedì 1° dicembre su Canale 5 il penultimo episodio della serie tratta dalla vera storia di Aracy de Carvalho: impiegata nel Consolato brasiliano di Amburgo, e pur senza alcuna immunità diplomatica, salvò centinaia di ebrei dall’Olocausto

Dopo le violenze contro gli ebrei durante la Notte dei Cristalli, le richieste di visto aumentano a dismisura e il consolato non le può accettare tutte ma Aracy de Carvalho escogita un piano per continuare a salvare quante più persone possibili. Inizia così la seconda puntata di Passaporto per la libertà, la mini serie di Canale 5 sulla vera storia di Aracy de Carvalho, la donna che da semplice impiegata nel Consolato brasiliano di Amburgo, e senza alcuna immunità diplomatica, salvò centinaia di ebrei dall’Olocausto. Al suo fianco c'era João Guimarães Rosa, allora vice-console, diventato uno dei più grandi scrittori brasiliani del Ventesimo secolo. Ecco cos'accadrà nel penultimo episodio, in onda giovedì 1° dicembre.

Passaporto per la libertà, le anticipazioni della seconda puntata

Aracy de Carvalho (Sophie Charlotte) approfitta della partenza del console per far firmare i visti a João Guimarães Rosa, anche se è consapevole di non averne il permesso. Quando il vice console le dice apertamente di essere dalla sua parte, la donna decide di fidarsi e, nonostante le iniziali esitazioni, accetta il suo aiuto. Nel frattempo, Vivi chiede a Thomas di intercedere per scoprire dove si trova suo padre, che è stato arrestato. Purtroppo scopre che è morto: la ragazza e sua madre ricevono una scatola con le sue ceneri e Vivi, sconvolta, chiede di potersi unirsi alla Resistenza ma riceve un secco rifiuto da parte di Helena.

Scoppia l'amore tra Aracy e João

Mentre il processo di confisca dei beni ebraici avanza inesorabilmente, l'amore tra Aracy e João è sempre più intenso, e durante le ferie del console, lui, diventato responsabile delle pratiche, le consente di rilasciare ancora più visti del solito. I nazisti però fiutano il pericolo e il colonnello Zumkle tiene d'occhio i movimenti di Aracy anche perché è sempre più attratto da lei. Intanto le nazioni europee sono ormai alla vigilia della guerra e la situazione in Germania è sempre più tesa: João, preoccupato per l'incolumità di Aracy, litiga pesantemente con lei, che subisce anche le inopportune attenzioni del colonnello Zumkle. Nel frattempo Vivi decide di sfruttare il proprio fascino per carpire informazioni agli ufficiali tedeschi e riportarle a Helena.

I più letti