Sette album stupendi da ascoltare in vinile
Daft Punk (Ansa)
Sette album stupendi da ascoltare in vinile
Musica

Sette album stupendi da ascoltare in vinile

Dal nuovo album dei Tame Impala ai Radiohead, dai Daft Punk in versione disco 70's a Breakfast in America dei Supertramp

L'emergenza Coronavirus ci sta costringendo a restare a casa. In questo periodo di "limitazione" possiamo però riscoprire cose che spesso dimentichiamo. Ad esempio potrebbe essere il momento migliore per mettersi davanti allo stereo con un'adeguata pila di vinili da ascoltare come una volta. Farlo significa riscoprire un piacere, quello della musica non consumata in fretta ed ascoltata come si deve, con un un paio di casse degne di questo nome...

Ecco allora dieci 33 giri che regalano grandi soddisfazioni e che che vi consigliamo di riscoprire proprio in questi giorni.

1) Tame Impala - The Slow Rush

Sono la band del momento. Il loro ultimo album è un'immersione nel sound funky disco, quello dei dancefloor della seconda metà degli anni Settanta. Un intrigante incrocio tra i Bee Gees, i Daft Punk di Random Access Memories e la leggendaria Electric Light Orchestra, i Supertramp e The Weeknd.


www.youtube.com


2) Lou Reed - A perfect night live in London

Un suono spettacolare ed una performance indimenticabile. Una serata davvero magica quella londinese di fine anni Novanta in cui Lou, più in forma che mai, attraversa le varie fasi della sua traiettoria musicale rileggendo, tra le altre, I'll be your mirror, Perfect day, Coney Island Baby, Vicious, Sex with your parents, Riptide e Kicks.

3) Miles Davis - Bitches Brew

Più che un album un viaggio nella creatività illimitata di un genio e della band di musicisti che lo accompagna. Da Joe Zawinul a Chick Corea, passando per Dave Holland, John McLaughlin, Wayne Shorter e Lenny White. Un disco rivoluzionario e senza tempo, la fusione perfetta tra jazz e rock. Tra le perle, Phaaroah's Dance e Miles Runs the Voodoo Down, con echi evidenti di Jimi Hendrix. Meraviglia.

4) Daft Punk - Random Access Memories

In vinile suona benissimo l'album cult dei Daft Punk, il miglior omaggio di sempre alla scena musicale degli anni Settanta (e in parte Ottanta). A 33 giri la sezione ritmica brilla in tutto il suo splendore, così come gli interventi degli ospiti eccellenti: Nile Rodgers, Giorgio Moroder, Panda Bear, Julian Casablancas, Todd Edwards & Pharell Williams.


YouTube www.youtube.com


5) Radiohead - Kid A

Uno dei dischi che hanno profondamente cambiato il sound della musica moderna, un album eccezionale che si allontana dagli stilemi del rock and roll per inventare qualcosa di nuovo che attinge dalla psichedelia, dal jazz e dalla musica elettronica. Un sound rivoluzionario e senza confini. In sintesi, un must to have che a 33 giri regala grandissime soddisfazioni.

6) Beach Boys - Pet Sounds

Uno dei più grandi album di tutti tempi, splendido per la qualità dei brani, ma anche per l'eccezionale livello della produzione con decine di suoni ad arrangiamenti "nascosti" che è fantastico scoprire ascolto dopo ascolto. Opera di Brian Wilson e della band che con questo gioiello si è assicurata un posto in prima fila nel pantheon degli artisti che hanno inventato e reinventato la musica contemporanea.


www.youtube.com


7) Supertramp - Breakfast in America

La colonna sonora di una generazione grazie a brani come Goodbye Stranger, Take the long Way Home e The Logical song. Armonie vocali perfette, arrangiamenti raffinati e il leggendario sound del piano Wurltzer fanno di questo album uno dei capolavori 70's. Iconico il disco e iconica la copertina (vincitrice di un Grammy) che mostra New York dal finestrino di un aereo. Perfetto.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti