Umberto Eco
Ansa
Umberto Eco
Lifestyle

10 libri di successo in uscita a gennaio 2015

Best seller in arrivo: il nuovo romanzo di Umberto Eco e un thriller di Camilleri. E poi Michel Houellebecq, Joyce Carol Oates e...

Umberto Eco - 'Numero zero'

Umberto Eco non pubblicava romanzi dal 2010 (Il cimitero di Praga, Bompiani). Ora l'autore del Nome della rosa (e di molto altro) torna con una fiction ambientata nella Milano del 1992, all'epoca di Tangentopoli. La trama prende l'abbrivio dalla fondazione di un nuovo quotidiano da parte di un gruppo di giornalisti senza scrupoli. Da qui Eco percorre a ritroso mezzo secolo di storia italiana attraverso i misteri politici: Gladio, le Brigate Rosse, la P2, il golpe Borgese. E nella ricostruzione di queste vicende, ci scappa pure il morto. Il romanzo è stato presentato come That’s the press baby ("è la stampa, bellezza", citazione cinefila di Borgart nel film L'ultima minaccia) all'ultima fiera del libro di Francoforte, ma in Italia si chiamerà Numero Zero e sarà in libreria già dal 9 gennaio.

Umberto Eco
Numero Zero
(Bompiani)
224 pagine.

(Foto: Ansa)

Andrea Camilleri - 'La relazione'

Un'estate solitaria passata in città, per terminare un lavoro molto importante: scrivere una relazione su un istituto bancario che, proprio a causa di quel documento, rischia di finire commissariata. Ma proprio in quei giorni, nella vita di chi scrive la relazione, cominciano ad accavallarsi eventi anomali. E fra gli imprevisti difficili da decifrare appare anche una donna. Un Camilleri thriller è il primo best seller sicuro del 2015. In libreria dal 2 gennaio.

Andrea Camilleri
La relazione
(Mondadori)
Compra il libro

Michel Houellebecq - 'Sottomissione'

Torna anche Michel Houellebecq, il gran provocatore della letteratura: dai tempi di Le particelle elementari ogni suo romanzo è aspettato con trepidazione da fan e dalla critica. Questa volta l'attesa è durata quattro anni - il precedente era La Carta e il Territorio, premiato al Gouncourt 2010 (il più importante premio d'Oltralpe). Il nuovo romanzo si intitola Sottomissioneesce per Bompiani il 15 gennaio e descrive la Francia del 2022, in cui, dopo il secondo mandato Hollande, le elezioni vengono vinte da un partito musulmano.

Michel Houellebecq
Sottomissione
(Bompiani)

Nella foto: Michel Houellebecq all'assegnazione del Goncourt 2010. Credits: Fred Dufour/Afp/Getty Images.

Markus Zusak - 'Io sono il messaggero'

Markus Zusak è l’autore di Storia di una ladra di libri (Frassinelli) uno dei maggiori best seller del 2014, pubblicato nel 2005 ma arrivato al successo mondiale negli ultimi mesi sulla scia della versione cinematografica girata da Brian Percival (il regista di Downtown Abbey). Prima della Ladra di libri, Zusak aveva scritto, nel 2002, Io sono il messaggero, storia di un giovane lettore di libri (riecco la fissazione) che riceve messaggi misteriosi, vergati su carte da gioco, e grazie a queste notizie si trova a salvare le persone da guai seri. In libreria dal 2 gennaio.

Markus Zusak
Io sono il messaggero
(Frassinelli)
384 pagine.
Compra il libro

Lars Kepler - 'Nella mente dell'ipnotista'

Dietro lo pseudonimo di Lars Kepler si nasconde una coppia di scrittori svedesi, Alexander Ahndoril e sua moglie Alexandra Coelho. I due hanno cominciato a firmarsi Lars Kepler con L'ipnotista, del 2009: un best seller da centinaia di migliaia di copie, vendutissimo in Italia e in tutta Europa, poi trasformato in film da Lasse Hallstorm nel 2013. In questo nuovo libro torna proprio Erik Maria Bark, l'esperto di ipnosi, alle prese con un serial killer e con la scomparsa del detective Joona Linna. In libreria ed ebook dal 12 gennaio.

Lars Kepler
Nella mente dell'ipnotista
(Longanesi)
602 pagine.




Joyce Carol Oates - 'I maledetti'

Joyce Carol Oates è forse la miglior scrittrice americana vivente, oltre che una delle più prolifiche, e il suo I maledetti è piaciuto un sacco a Stephen King, che al tempo della pubblicazione in USA ha scritto un'appassionata  recensione sul New York Times ("terrificante e divertente, dovreste leggerlo."). Ora arriva anche in Italia questo grande romanzo del ciclo gotico di JCO, messo in scena in un primo Novecento sovrannaturale, con comparsate nella finzione da parte di personaggi realmente esistiti come Mark Twain e signora. Uscita prevista: gennaio 2015.

Joyce Carol Oates
I maledetti
(Mondadori)

Erri De Luca - 'La parola contraria'

Mesi fa, Erri De Luca è stato incriminato dalla Procura di Torino per aver dichiarato pubblicamente che la TAV in val di Susa andava sabotata, e che lui stessa aveva partecipato ad azioni di sabotaggio. Lo scrittore aveva promesso che avrebbe raccontato la vicenda giudiziaria in un libro. Che è questo. Brevissimo, come al solito: una sessantina di pagine. Le tifose e i tifosi di De Luca lo trovano in libreria dal 14 gennaio.

Erri De Luca
La parola contraria
(Feltrinelli)
64 pagine.


(Foto: Ansa)

Antonio Manzini - 'Non è stagione'

Antonio Manzini, allievo di Camilleri, ha in serbo un nuovo giallo per il suo detective, cioè il vicequestore Rocco Schiavone, romano di stanza in Valle d’Aosta - suo malgrado, perché, come ben sanno i manziniani, detesta la neve, il freddo, gli sci, insomma è quanto di meno alpino si possa immaginare. Durante l'indagine su un sequestro non denunciato, Schiavone si imbatte nella mafia, infilitrata nell'economia anche quassù sui monti. Il resto lo trovate in libreria dal 12 gennaio.

Antonio Manzini
Non è stagione
(Sellerio)
270 pagine.
Compra il libro

Israel J. Singer - 'A oriente del giardino dell'Eden'

Israel Joshua Singer (1893-1944), ebreo polacco vissuto per lungo tempo negli USA, è noto per due motivi. Il primo: nella sua non troppo lunga vita ha scritto libri bellissimi e solo recentemente riscoperti in Italia - penso ad esempio a La famiglia Karnowski, Adelphi 2013). Il secondo motivo della sua notorietà: Israel era il fratello maggiore dell'assai più longevo Isaac Bashevis Singer (1904-1991), scrittore premio Nobel nel 1976.  A oriente del giardino dell'Eden, romanzo denso di personaggi e di letteratura sapiente, è ambientato nella Polonia dove i Singer vissero la prima parte del Novecento. Uscita prevista: 19 gennaio.

Israel J. Singer
A oriente del giardino dell'Eden
(Bollati Boringhieri)
432 pagine.
Compra il libro

'Roth scatenato: uno scrittore e i suoi libri'

Ohibò, ma nel 2015 torna pure Philip Roth? Ma non era andato in pensione, non aveva giurato di aver smesso di scrivere? In effetti questo è un libro su Roth - non di Roth -, ossia la biografia frutto di anni di lavoro, incontri, interviste e conversazioni fra il romanziere statunitense e Claudia Roth Pierpont (la quale, nonostante il cognome, non risulta essergli parente). Lettura ideale per chi ha nostalgia di questo grande fuoriclasse della letteratura americana. Uscita prevista: 20 gennaio.

Roth scatenato
di Claudia Roth Pierpont
(Einaudi)
300 pagine.
Compra il libro


(Foto: particolare della copertina.)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti