Instagram
Lifestyle

Kim Kardashian sequestrata a Parigi da 5 uomini armati

La star della tv Usa si trovava nella sua stanza d'albergo quando i malviventi hanno fatto irruzione rubandole cellulare e gioielli

Erano in cinque, armati e a volto coperto gli uomini che hanno fatto irruzione nella camera d'albergo parigina dove alloggiava Kim Kardashian insieme ai due figli, North e Saint. Una notte da incubo quella vissuta dalla star della tv Usa uscita indenne da un'aggressione il cui scopo non si è ancora capito se fosse la rapina o il sequestro.

Il tutto è avvenuto alle 2.30 del 2 ottobre. Il commando armato ha prima picchiato e legato la guardia del corpo della Kardashian che si trovava fuori dalla stanza dell'hotel Particulier nell'VIII arrondissement della capitale francese. Poi i cinque uomini, che si erano introdotti in albergo travestiti da poliziotti, hanno fatto irruzione nella suite legando la donna e i due figli e sottraendo cellulari e gioielli per diversi milioni di euro per poi andarsene lasciando Kim sola nella stanza con i bambini. A questo punto è scattato l'allarme e la caccia all'uomo.

In quel momento il marito, Kanye West stava tenendo un concerto al Meadows Festival di New York, un concerto. Informato ha subito annunciato: "Mi spiace, ho un'emergenza familiare. Devo interrompere lo spettacolo" ed è volato dalla moglie accanto a cui si sono subito precipitate le sorelle Kourtney e Kendall che partecipavano alla settimana della moda parigina come la Kardashian più famosa.

Kim sta fisicamente bene ma "è molto provata" ha fatto sapere la sua portavoce, Ina Treciokas. Già venerdì la showgirl era stata vittima di una tentata aggressione da parte di uno squilibrato a Parigi.

Instagram
Kim Kardashian
Ti potrebbe piacere anche

I più letti