K-pop e K-drama non bastano più. La Corea ora vuole conquistare il mondo con i suoi webtoon
Courtesy of SG Entertainment
K-pop e K-drama non bastano più. La Corea ora vuole conquistare il mondo con i suoi webtoon
Lifestyle

K-pop e K-drama non bastano più. La Corea ora vuole conquistare il mondo con i suoi webtoon

L‘ultima mania “Made in Korea”? I webtoon. Nati all’inizio del 2000, non sono altro che strisce di fumetti (la maggior parte a colori) serializzati in verticale, da leggere con la tecnica dell’infinite scroll, direttamente dal proprio cellulare.

Padri del successo dei webtoon in madre patria, due giganti del web: Naver e Daum. Le due società, avevano pensato che, utilizzando i fumetti, avrebbero attratto molto più visitatori sui loro siti web. Mai avrebbero immaginato che, quelle stesse strisce, avrebbero invece iniziato a generare non solo interesse ma anche un reddito sempre più cospicuo. Negli ultimi dieci anni il mercato dei webtoon si è decuplicato, rendendo i quei “surrogati dei manga” una fonte vitale di reddito per i due giganti del tech.

Adattamenti di webtoon in k-drama e film sono ormai all’ordine del giorno. Non solo True Beauty, k-drama di questo 2021 con protagonisti Cha Eun-woo degli Astro e Hwang In-hyeop che si contendono la bellissima (ma con un segreto) Moon Ga-young. Anche un successo come What’s Wrong With Secretary Kim, con Park Seo-joon e Park Min-young è tratto da un webtoon, e come lui gli attesissimi Yumi’s Cells in arrivo a settembre con Kim Go Eun nei panni della piccola Yumi e Annarasumanara (rinominato The Sound of Magic) con protagonista Ji Chang-wook nei panni di un misterioso mago.

L’attenzione verso il mondo dei fumetti “da smartphone” è così alta che la SG Entertainment ha appena lanciato tramite Patreon e su Naver Webtoon Kpop Company Insider una serie scritta dall'Art Director della SG Quiandez "Gyu" McAfee. Kpop Company Insider è un racconto fittizio che porta nelle case a livello internazionale i veri membri dello staff della SG Entertainment, elementi di K-pop e dettagli sulla fondazione della compagnia. Il primo numero è stato rilasciato tramite Patreon il 12 agosto, seguirà il webtoon Naver il 19 agosto con nuovi episodi settimanali. Le serie future includono un webtoon sul futuro girl group "Alpha Ray" e ulteriori piani per creare un universo interconnesso di contenuti per i fan. Inoltre, tramite Patreon, la SG Entertainment rilascerà contenuti dietro le quinte, tra cui le OST del webtoon, bozze di disegni, interviste e podcast, fornendo ai lettori uno sguardo ancora più ravvicinato alle operazioni della SG Entertainment.

Una curiosità? Una delle tracce OST avrà come protagonista un tirocinante che opera all'interno della SG per dare uno sguardo a come la l’agenzia si sta avvicinando al mondo del K-pop. Le copie fisiche e digitali del webtoon saranno in seguito rese disponibili tramite Amazon, così come le OST saranno disponibili per il download su tutte le piattaforme digitali.

«Questi webtoon e i contenuti ad essi collegati rappresentano un modo unico di fornire contenuti ai fan. I curiosi e gli appassionati possono divertirsi ad apprendere informazioni su alcuni membri reali dello staff, così come ottenere scorci su dove la SG Entertainment sta pianificando di andare in futuro» ha detto Yasmine Benhaddi, Direttore Marketing della SG Entertainment.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti