Lifestyle

Gionata Xerra: Travellers

A Genova una mostra multimediale, ideata e realizzata dal fotografo e artista Gionata Xerra sul tema del viaggio e delle migrazioni

Due installazioni e in dodici fotografie di grande formato che rappresentano busti di uomini, donne e bambini nudi che fuoriescono da valigie, moderni simboli del viaggio e delle migrazioni. Le valigie sono spesso consunte o lacerate, come se anch’esse avessero sofferto nel transito e replicassero le ferite dei loro propietari.

Talvolta, invece, sono quasi nuove e alludono al successo dei migranti che sono riusciti a rifarsi una vita. In ogni caso, l’idea del busto non rinvia a una presunta monumentalita' dei protagonisti, bensì al loro essere dimezzati, divisi tra il nuovo e il vecchio sè, entrambi racchiudibili nella valigia, che li porta invece di essere portata. Cosa si “impara” visitando la mostra di Gionata Xerra? Che viaggiatori non sono solo i turisti frettolosi che si spostano in cerca di spiagge bianche e di emozioni esotiche, ma anche innumerevoli persone, esistenze individuali vulnerabili, costrette a prendere la valigia e a rischiare per sopravvivere o per trovare una vita migliore.

La mostra (16 marzo - 22 giugno) presso il Museo dei Beni Culturali Cappuccini di Genova (Viale IV Novembre 5, passo Santa Caterina Fieschi) si configura come anteprima nazionale, e sarà seguita da diverse tappe tra cui Milano, Acireale e Roma.

Gionata Xerra

Ti potrebbe piacere anche

I più letti