Lifestyle

Ferrara: metafisica e avanguardie con De Chirico

In occasione della grande esposizione in corso a Palazzo dei Diamanti, Ferrara si anima di mostre e iniziative collaterali che abbracciano tutta la città

In occasione di “De Chirico a Ferrara. Metafisica e Avanguardie”, esposizione in corso a Palazzo dei Diamanti e aperta al pubblico dal 14 novembre al 28 febbraio 2016, l’apparato culturale urbano si è mobilitato per celebrare la Metafisica nella città in cui De Chirico, De Pisis, Carrà, Morandi, Savinio l’hanno celebrata nei loro incontri avvenuti a Ferrara nel 1915.

Così, nell’ottica di fare sistema attorno alla cultura, il biglietto d’ingresso all’ esposizione “De Chirico a Ferrara” consente l’accesso gratuito ad altre cinque mostre. Arricchisce questo viaggio nell’arte un evocativo itinerario nel ghettoebraico della Ferrara medioevale, alla ricerca delle suggestioni che hanno emozionato De Chirico quando ebbe, a Ferrara, l’intuizione metafisica. Nelle antiche botteghe di via Mazzini si possono acquistare i biscotti presenti nei suoi quadri, di cui era avido consumatore durante i suoi “pomeriggi soavi” ferraresi: frollini rettangolari impastati con farina di canapa, ampiamente coltivata all’epoca nel territorio e che, secondo una diceria locale, sembra abbia contribuito a ispirare le sue visioni metafisiche. Quegli stessi biscotti sono presenti in una sua famosa opera conservata al Guggenheim di Venezia, all’interno della quale è ritratta proprio la città estense. Nello stesso spirito reinterpretativo, il ghetto è costellato da creazioni ad hoc quali esclusivi orologi di design, abiti di alta sartoria, ceramiche d’artista e cofanetti fotografici ispirati ai luoghi e alle opere di De Chirico.

Tra gli eveti collaterali, da segnalare:

“Il manichino e i suoi paesaggi. Una storia (quasi) metafisica”
a cura di Claudio Gualandi, Linda Mazzoni e Maria Livia Brunelli
con tripla personale di Milena Altini, Jolanda Spagno e Mustafa Sabbagh
11 novembre 2015 - 13 marzo 2016 Palazzina Marfisa d’Este, Corso Giovecca 170, Ferrara
Orari: 9.30-13.00 / 15.00-18.00 - da martedì a domenica
Ingresso gratuito presentando il biglietto della mostra “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie”

Mustafa Sabbagh. “Ens Rationis”
a cura di Maria Livia Brunelli e Stefano Mazzotti
10 novembre 2015 - 10 gennaio 2016
Museo Civico di Storia Naturale, Via Filippo De Pisis 24, Ferrara
Orari: 9.00/18.00 - da martedì a domenica
Ingresso gratuito presentando il biglietto della mostra “De Chirico a Ferrara. Metafisica e avanguardie”

Silvia Camporesi. “Le città del pensiero. Un’indagine metafisica”
a cura di Maria Livia Brunelli
13 novembre 2015 - 13 marzo 2016
MLB Maria Livia Brunelli home gallery, Corso Ercole I d’Este 3, Ferrara
Orari: 15.00-19.00 il sabato e la domenica; gli altri giorni su appuntamento
Ingresso e visite guidate gratuiti

Fisica e Metafisica?
a cura di Susanna Bertelli
14 novembre 2015 - 30 gennaio 2016
Palazzo Turchi di Bagno, Corso Ercole I d'Este 32, Ferrara
Orari: 10.00/18.00 - dal lunedì al sabato
Ingresso e visite guidate gratuiti

Gianni Guizzardi.“Unborn Man”
a cura di Maria Livia Brunelli ed Elena Bertelli
13 dicembre 2015-4 gennaio 2016  
Villa Dante Bighi, Via M. Carletti, Copparo, Ferrara
Orari: tutti i giorni su appuntamento
Ingresso e visite guidate gratuiti

“Suggestioni metafisiche nel ghetto ebraico” - Ingresso gratuito
11 novembre 2015 - 13 marzo 2016

De Chirico, Pomeriggio soave con i biscotti del ghetto
Ufficio Stampa STUDIO ESSECI
De Chirico, Pomeriggio soave con i biscotti del ghetto

I più letti