David Bowie: i tributi, i flashmob e un album postumo
Getty Images
David Bowie: i tributi, i flashmob e un album postumo
Musica

David Bowie: i tributi, i flashmob e un album postumo

La famiglia ha ringraziato via social i fan per il loro calore. Stasera due maratone-Bowie a Roma e a Bologna

I 10.000 vinili di "Blackstar" sono già esauriti.Record di visualizzazioni su Vevo

A quattro giorni dalla morte improvvisa di David Bowie, causata da un cancro al fegato con il quale ha combattuto coraggiosamente  per 18 mesi, non si è spento il moto di commozione dei milioni di fan del Duca Bianco. Hanno fatto il giro del mondo gli emozionanti tributi di Madonna, Elton  John e Arcade Fire all’artista inglese, mentre anche da noi hanno preso il via le prime iniziative per rendere omaggio a una delle menti più fertili  e creative della musica rock.

Vediamo insieme le 5 notizie più interessanti delle ultime 24 ore su Bowie. [Cliccare su Avanti]

1) La famiglia Bowie

La famiglia di David Bowie ha ringraziato sui social network i fan, chiedendo al tempo stesso il  rispetto della privacy in un momento di grande dolore: “Grazie, siamo travolti dall’amore e dal sostegno dimostrato in tutto il mondo. E proprio come ognuno di noi ha trovato qualcosa di unico nella musica di David, accogliamo con favore ognuna delle celebrazioni dedicata alla sua vita. Mentre i concerti e tributi previsti per le prossime settimane sono tutti benaccetti, non ci saranno memoriali ufficiali organizzati o appoggiati dalla famiglia”.

2) I record

Le  10.000 copie in vinile di Blackstar in commercio dall'8 gennaio scorso sono già terminate  e anche i cd sono già esauriti  in molti mediastore. L'11 gennaio le visualizzazioni dei video di David Bowie su Vevo hanno fatto segnare l’incredibile numero di  51 milioni di views, superando il record di Adele dello scorso 23 ottobre, il primo giorno di Hello, con 35 milioni di views.

3) L’album postumo

Il Los Angeles Times prefigura già il seguito di Blackstar, grazie a cinque tracce già incise(ma non completate) che potrebbero rientrare in una edizione deluxe dell’album, in uscita forse il prossimo Natale. Anche per il disco precedente, The Next Day del 2013, è stata lanciata un'edizione deluxe composta da tre dischi, remix e bonus track.

4) I flashmob e le iniziative collaterali

Sui social sono nati tre flashmob per rendere omaggio a Bowie. I luoghi e le date da segnare sono Piazza del Popolo a Roma ( sabato 16 alle ore 15), Colonne di San Lorenzo a Milano (domenica 17 ore 15) e piazza Santa Maria Novella a Firenze (domenica 17 alle 15).

Stasera la Cineteca di Bologna ricorda David Bowie con una maratona di quattro film al Cinema Lumiere: alle ore 18 sarà proiettato Labyrinth – Dove tutto è possibile, cui seguirà alle 20 Ziggy Stardust and the Spiders from Mars presentato da Pierfrancesco Pacoda, alle 21.45 L’uomo che cadde sulla Terra introdotto da Alberto Ronchi. La chiusura sarà affidata alle 0.15 a Miriam si sveglia a mezzanotte.

L’Hard Rock Cafe di Roma, sempre stasera a partire dalle 21, ospita un maratona dedicata al Duca Bianco con dj set con la discografia completa di David Bowie a cura di Dj Aimè, trucchi e acconciature glam realizzati dall’Accademia Gilmont per tutti gli ospiti, piatti personalizzati (Let's Dance Nachos,Space Oddity Rings,Major Tom's Wing, Cheeseburger On Mars) e quiz con premi targati Hard Rock Cafe.

Venerdì 29 gennaio alle ore 21, infine, Gino Castaldo ed Ernesto Assante racconteranno i 51 anni di carriera di Bowie in una serata speciale all'Auditorium Parco della Musica di Roma, con filmati e testimonianze.

5) Il concerto-tributo a New York

Sono già esauriti i biglietti per il grande concerto-tributo che si terrà il 31 marzo al Carnagie Hall di New York. Si è pensato, così, di organizzare una seconda data il 1 aprile, dove sono già confermate le esibizioni di Cat Power, Perry Farrell, Heart’s Ann Wilson and the Polyphonic Spree.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Gatto maestro di Kung Fu | video

I più letti