Curvy, gli uomini le preferiscono così
Gettyimages
Curvy, gli uomini le preferiscono così
Lifestyle

Curvy, gli uomini le preferiscono così

Otto maschi su dieci ammettono di trovare molto più intrigante una donna formosa rispetto ad una pelle e ossa

Adesso le chiamano "Curvy", un tempo erano solamente "Donne": quelle vere, con il seno generoso, i fianchi morbidi, le gambe sinuose e le braccia appoggiate intorno al punto vita; erano così le donne, le belle donne, quelle che hanno segnato la storia del costume, della società e della bellezza.

Si trattava di un giusto connubio di morbidezza, eleganza, ricercatezza, ironia e di quel sorriso sulle labbra sempre più auspicabile del broncio affamato tanto cool tra gli anni '90 e duemila.

Ritorno al passato

Adesso la donna "donna", che possiamo anche non chiamare "curvy" che sembra una marca di pneumatici, è tornata "di moda". Lo dicono i sondaggi che confermano: 8 uomini su dieci preferiscono avere accanto una signora che oltre allo scheletro abbia di più. Un uomo su due considera più seducenti le donne morbide che vengono preferite alle filiformi nell'81% dei casi.

E’ quanto emerso da un’indagine condotta da Found!  attraverso il monitoraggio on line delle social preferenze degli utenti. Pare che il maschio sia mediamente stufo della pallida bellezza di una taglia 0, che ritenga le indossatrici poco più di manichini in mano a stilisti poco attratti dal fascino muliebre e che, soprattutto, preferisca farsi quattro risate con una bella donna intorno ad un piatto di pasta piuttosto che osservare un efebico elfo senza nè davanti nè didietro.

Belle con l'anima

Esprimere femminilità già dall'aspetto, come fanno, tra le altre Monica Bellucci o Kate Upton, ma anche Scarlett Johannson o Dita Von Teese è essenziale per il 65% degli uomini, ma non basta. Il maschio sogna una donna complice, che sappia sedurlo sia con la mente che con il corpo (54%), giocosa (47%), provocante ma accessibile (44%). 

Chi porta i pantaloni?

Odiose risultano, invece, le donne affette da divismo (per il 44% degli intervistati), ma anche quelle troppo timide (65%) o troppo audaci (59%). No poi alle signorine troppo mascoline (54%) o troppo aggressive (59%) che hanno stufato con la loro capacità di far sentire Zorro una femminuccia.

I sogni son desideri

L'ideale della "Principessa azzurra" per l'uomo di oggi sarebbe una donna bella e femminile, ironica ed intelligente, equilibrata nel giostrarsi tra casa e lavoro, che sappia essere una pantera sotto alle lenzuola, ma che non ecceda in pubblico; un essere che unisce lo spirito dolce di Cenerentola alla personalità marcata di Jasmine, l'intraprendenza della Sirenetta alla femminilità di Biancaneve: insomma, una creatura che appartiene al mondo dei sogni. Accontentatevi uomini, come le donne, del resto, fanno con voi.

Gettyimages
Scarlett Johansson
Ti potrebbe piacere anche

I più letti