J-Ax
J-Ax
popular

Le 10 canzoni più belle di J-Ax

Il rapper, ora impegnato come giudice a "The Voice of Italy", sarà ospite a "Panorama d'Italia" venerdì 29 maggio a Varese. Le sue canzoni più belle

Una lunga carriera

Alessandro Aleotti, in arte J-Ax, ha alle sue spalle una carriera di grande rispetto. Con gli Articolo 31 è stato uno dei primi a portare il genere hip hop (in lingua italiana) nel nostro Paese e nel tempo ha realizzato alcune delle canzoni più amate dai giovani. Di allora e di oggi.

La sua storia con gli Articolo 31, iniziata nel 1990, termina nel 2006. Da quel momento in poi, infatti, J-Ax e DJ Jad decidono di intraprendere due differenti carriere. Con questa separazione avviene anche una svolta stilistica per J-Ax che si avvicina sempre più a sonorità pop, come dimostrano gli album successivi.

Venerdì 29 Maggio J-Ax parteciperà a "Panorama d'Italia" a Varese, e sarà intervistato dal giornalista Gianni Poglio alle 17.30 presso il Multisala Impero (tutte le informazioni qui).

Ed ecco tutte le canzoni più belle di J-Ax...

10. Rap n' Roll feat. Gué Pequeno ("Rap n' Roll", 2009)

Rap n' Roll è il quarto singolo estratto dall'omonimo secondo album da solista di J-Ax. I suoni della canzone sono impreziositi dalla presenza di Gué Pequeno. Nel videoclip del brano anche Jake la Furia e Don Joe dei Club Dogo, Grido e THG dei Gemelli Diversi.

9. L'italiano medio ("Italiano medio", 2004)

Questo brano rientra nella categoria delle canzoni-protesta di J-Ax, quelle dove il cantante - tra rime graffianti e suoni sempre più pop - ironizza su alcune caratteristiche della società e della politica italiana. L'italiano medio raccontato da J-Ax è una persona pigra, superficiale e ipocrita. Una critica pesante che è alleggerita dalle rime che - come è stile di J-Ax - non sono mai banali.

8. Deca Dance ("Deca Dance", 2009)

È il primo singolo estratto dell'album che prende lo stesso nome. Come già il titolo della canzone suggerisce, è un affondo sulla "deca"denza della musica "dance"; il riferimento è anche alla famosa canzone Con un Deca degli 883. Il videoclip è ben pensato e rappresenta un omaggio al film E.T..

7. Ti amo o ti ammazzo ("Di sana pianta", 2006)

Questo singolo rappresenta il punto d'inizio della carriera da solista di J-Ax. Il tema è l'amore conflittuale tra un uomo e una donna. Forse non molti di voi lo sapranno: ne è stata realizzata anche una versione in lingua spagnola, Te amo o te mato.

6. Tranqi Funky ("Così com'è", 1996)

Tranqi Funky è una delle canzoni più celebri degli Articolo 31 ed è estratta dal loro terzo album in studio, Così com'è, del 1996.

5. Spirale ovale ("Domani smetto", 2002)

Anche Spirale ovale è un grandissimo successo degli Articolo 31. È contenuto nel disco Domani smetto del 2002, forse il loro album più apprezzato dai fan. Il videoclip vuole riprodurre un Toga Party (è chiaro il riferimento al film Animal House, uno dei simboli della gioventù degli anni Settanta/Ottanta) e la carica che ha dentro di sé è davvero coinvolgente.

4. Uno di quei giorni feat. Nina Zilli ("Il bello d'esser brutti", 2014)

Uno di quei giorni racconta il nuovo J-Ax ed è contenuta nell'utimo album del rapper. La partecipazione di Nina Zilli dà freschezza e spensieratezza a questo brano dalle forti sonorità reggae. Anche il videoclip segue questa linea; l'alternanza delle strofe al ritornello pop cantato dalla Zilli è piacevole da ascoltare e da vedere.

3. Gente che spera ("Domani smetto", 2002)

Gente che spera può essere visto come l'inno di un'intera generazione. Infatti, questo brano - contenuto in Domani smetto - invita tutti a non smettere di sperare in un futuro migliore. Chi deve occuparsi di questa missione? I giovani, chiamati in causa da J-Ax. Gente che spera è cantata insieme a Reverendo dei Pooglia Tribe.

2. Intro ("Il bello d'esser brutti", 2014)

Lanciando su Facebook il video di Intro (brano dal testo profondamente intimo), J-Ax ha commentato così: "È una riflessione sulla mia vita e sulla mia carriera. Sul sistema in cui ero incastrato. Insomma in questo pezzo ho voluto raccontare tutto il brutto che ho vissuto in questi anni. E in questo video ho cercato di raccontare il "bello" della mia città, Milano. In giro, di notte, senza trucco, senza maschere, ma con addosso solo il mio giubbotto".

1. Domani smetto ("Domani smetto", 2002)

Domani smetto è più che una canzone. È il racconto in rime della ribellione dei giovani che non ci stanno e che non vogliono piegarsi a regole che non condividono ("Loro mi dicevano..."). In questo brano dalle sonorità punk, J-Ax realizzza una fotografia reale del mondo dei giovani. Che è diventata subito un simbolo. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti