I permessi premio ai detenuti, spesso una scusa per delinquere e fuggire
(Andreas Solaro, Afp, Getty Images)
True
I permessi premio ai detenuti, spesso una scusa per delinquere e fuggire
Inchieste

I permessi premio ai detenuti, spesso una scusa per delinquere e fuggire

Dopo la fuga di Jonny Lo Zingaro e la riduzione di pena per buona condotta che potrebbe essere concessa a Cesare Battisti uno dei più importanti terroristi e latitanti in Italia degli ultimi 50 anni, torna alta la polemica sui permessi premio e le riduzioni pena concesse a pericolosi criminali.

Inchieste

Non è cambiato nulla. Gli infermieri rischiano come a marzo

Sono la prima linea contro la pandemia. hanno uno stipendio che arriva a malapena a 1.500 euro al mese, affrontano un carico di lavoro micidiale e un pericolo elevato di contagio covid. ma rispetto all'inizio dell'emergenza i problemi restano irrisolti.
True
Politica

Figlie di un Dio minore

In Romagna, a Fognano, il convento delle suore domenicane rischia di chiudere e una realtà importante, con scuole e asilo, di scomparire per una scelta vaticana molto discutibile. È un episodio di cronaca che ben racconta come le gerarchie della Chiesa s'impongano, trascurino, sfruttino e in alcuni casi abusino delle «sorelle». Papa Francesco, però, sembra non voler affrontare queste discriminazioni.
True