Lo stile austriaco di Schneiders sbarca nel cuore di Milano
Lo stile austriaco di Schneiders sbarca nel cuore di Milano
Moda

Lo stile austriaco di Schneiders sbarca nel cuore di Milano

Il quadrilatero della moda milanese acquista un altro brand. Due settimane fa, Schneiders Salzburg ha infatti aperto il suo primo flagship store italiano in via Rossari, a due passi da Montenapoleone. «Cercavamo uno spazio che si collocasse nelle vie del lusso ma al tempo stesso volevamo una posizione che fosse meno ostentatoria e potesse così corrispondere al concetto dell’understatement che è nel dna di Schneiders» ha raccontato Jacopo Modica, responsabile - insieme al fratello Gianni - dell’apertura del nuovo punto vendita grazie all’iniziativa di Modica Milano.

Schneiders Salzburg vanta una storia lunga 75 anni. La prima fabbrica di cappotti Schneider apre infatti a Salisburgo appena un anno dopo la fine del secondo conflitto mondiale e negli anni diventa un punto di riferimento per l’outdoor, dalle giacche in gore-tex ai cappotti in cashmere dal gusto tirolese. Nel nuovo negozio è possibile toccare con mano il classico «coat in loden» che col suo nuovo taglio accorciato bene si abbina alle giacche della tradizione austriaca che giocano un ruolo fondamentale nella ricerca delle perfetta sintesi tra formale e informale. «Le proposte di Schneiders per uomo piacciono sempre di più perché trasversali e possono essere indossate dal giovane così come dal signore. La giacca “Trachten” (tradizionale, ndr) è la rivelazione di questa stagione. La indossi persino con i jeans» ha spiegato Gianni Modica.

Il negozio - 190 metri quadrati distribuiti su due grandi ambienti - lascia spazio all’abbigliamento maschile così come quello femminile, in costante crescita, stagione dopo stagione. L’arredo è semplice e lineare, giocato sui toni chiari per dare massimo risalto allo stile essenziale del brand dove l'espressione della tradizione è mediata dalla contemporaneità dei modelli e dall'innovazione nei materiali. Wolfgang Binder, ceo e socio di Schneiders, presente all’inaugurazione dello spazio, si è detto entusiasta della nuova aperta a Milano. «Con Gianni e Jacopo Modica condividiamo totalmente la convinzione che sia essenziale assicurare al cliente un'esperienza sensoriale. È solo nel punto vendita che si possono apprezzare la cura nei dettagli e la qualità dei materiali che da sempre infondiamo nelle collezioni Schneiders».

Per celebrare l’apertura, gli ospiti - accompagnati da una colonna sonora di musica contemporanea mixata ai grandi classici di Mozart e un trio d’archi al femminile - hanno potuto gustare un cocktail specialissimo aromatizzato alla salvia, a citazione della tonalità delicata di verde con cui sono proposti i nuovi coat in loden di Schneiders. Un piccolo assaggio di Salisburgo, nel cuore di Milano.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti