Le «amanti» di Alessandro Dell’Acqua
(Photo by Victor VIRGILE/Gamma-Rapho via Getty Images)
Le «amanti» di Alessandro Dell’Acqua
Collezioni

Le «amanti» di Alessandro Dell’Acqua

Alessandro Dell’Acqua, direttore creativo di N°21, dedica la sua collezione donna primavera-estate 2023 a «Le Amanti», coloro che sono appassionate e che stanno amando, senza distinzione di genere, ma solamente di stato d’animo ed emozioni, come spiega.

«Le amanti sono portatrici di molti stati d’animo: l’amore, la gioia, la passione, il benessere, l’erotismo, il sesso, la delusione, la rabbia e possono passare dall’uno all’altro in pochissimo tempo. In questi cambiamenti d’animo improvvisi e veloci c’è la capacità di prendere atto delle situazioni che si trasformano in modi imprevedibili. E poi c’è un’ambivalenza che definirei naturale, amatissime dall’amato e odiatissime dalle rivali, ruolo bellissimo che diventa tragico quando si viene messi da parte perché, talora, clandestini e scomodi. La mia collezione naviga nella consapevolezza degli stati d’animo mutevoli usando tessuti e colori che diventano mezzi spregiudicati per un racconto molto cinematografico. Ecco allora Monica Vitti, Anna Magnani, Stefania Sandrelli che, attraverso i loro molteplici ruoli sullo schermo, diventano punti di riferimento inconsapevoli e muse ispiratrici per me e per le donne reali».

Nasce da questa riflessione sulla parola «amante» il guardaroba per i fan di N°21 che riflette anche nello styling i diversi stati d’animo dei termometri emozionali.

Abiti e gonne hanno sempre un qualcosa di scomposto e non si allacciano mai completamente, lasciando più che immaginare le azioni o le distrazioni compiute un attimo prima.

Spesso velati, come le camicie in seta e nylon trasparente o quelli con gli inserti in pizzo che traspaiono una femminilità coinvolta e, talora, sofferta.

I mini tailleur in maglia doppiata sono decorati con una cascata di paillettes oppure si presentano in pizzo di tulle, per vivere sulle ventiquattrore queste gioie e tormenti amorosi, pronti per essere presenti ad ogni occasione del fluire quotidiano.

Culotte e reggiseni in raso diventano protagonisti sotto abiti-lingerie trasparenti, oppure restano pezzi a sé stanti in primo piano nella silhouette al femminile, sostenuta da scarpe di design in pelle o in vernice che si innalzano senza la presenza del tacco.

Completano le proposte, i tailleur con le giacche maschili, le gonne ampie e i soprabiti, privilegiando una attitudine un po' scompigliata dell’insieme.

Un nuovo modello di borsa trapezoidale in pelle, in vernice e in tessuto 'piumato' porta una chiusura metallica su tutta la larghezza e definisce un look sensuale ed energico.

L’amore coinvolge tutti, apre il cuore e illumina il mondo, per poi fare di anima e cervello un cocktail a brandelli, con il mero scopo di regalare un puzzle da ricomporre.

Si esce trasformati e migliorati, forse un po' e qualche volta, viceversa rilegati al passato e non ancora pronti per un altro passo avanti.

Eppure, quando l'amore e le emozioni richiameranno, come si fa a non riprovare ad essere «amanti»?

I più letti