Moda

Leggerezze, colore e romantici girasoli nell’estate di Paul Smith

Sir Paul Smith, il saggio, uno dei più importanti stilisti britannici dichiara: «La chiave di molti design iconici è la semplicità; in altre parole, si tratta di ciò che si tralascia, non di ciò che si aggiunge».

Imprenditore curioso ed eclettico, che conosce il potere della comunicazione, ha fatto delle strisce di colore, dei pattern geometrici e delle fantasie, il suo senso estetico, nel combinare tradizione e modernità, moda portabile e abbigliamento formale, sempre orgoglioso di distinguersi, anche nella scelta della colta musica originale che accompagna la sfilata dei suoi abiti di stagione, creata dal compositore e produttore parigino Pierre Rousseau.

Nel ridurre il divario tra la sfilata e il negozio, Smith annuncia una selezione di capi chiave in anticipo di stagione disponibili per il pre-ordine immediato per un tempo limitato.

Lo spirito della primavera 2022 parte proprio dalla palette di colori vitaminici che spingono ad uscire all'aria aperta: pantaloni fluidi con pull smanicati rigati, un abito giallo limone, portati con zaino funzionale o borsello a tracolla.

La connessione con il mondo naturale passa anche dalla scelta materica, ultratattile dei completi adventure di lino che abbinano bermuda e camicie e giubbini safari multitasche, ideali anche per il viaggio.

I colori monoblocco estivi riflettono l'escursione della luce, nel lungo passaggio dall'alba al tramonto, riscaldando arancioni e nuance terracee, azzurri brillanti e persino i neri di mezzanotte.

I quattro elementi naturali, terra, vento, acqua e fuoco, sono rappresentati in una serie di stampe fotografiche che mescolano trame naturali con audaci lavaggi di colore.

Il tocco romantico di Paul ingentilisce le silhouette sartoriali alla Savile Row e posa pittorici girasoli a sorpresa nella collezione, una stampa ripetuta, un motivo a maglia a intarsio e come un ricamo tattile.

Il tema centrale della leggerezza prova che i tessuti sono stati scelti per il loro peso e il modo in cui si muovono nello spazio, compresi i k-way trasparenti poggiati come un velo per creare sovrapposizioni.

Righe e quadri rimangono motivi centrali ripetuti nell'estetica del marchio, riportati come leitmotiv di abiti e pantaloni, persino trasformati in maglie atletiche zippate, passepartout eventuali da indossare sottogiacca.

I dettagli mare sono negli accessori, ispirati dalle barche a vela, come la classica boat shoe, i polsini antipioggia, i cordini per le tracolle e le borse per i fine settimana.

Sandali e sneakers diventano adatti alle escursioni vacanziere insieme al cappello avventura; il foulard al collo regala quel tocco di eleganza nonchalance.

Altra citazione di Paul Smith, afferma che «si può trovare ispirazione in ogni cosa, dall'arte ma anche dalla vita vissuta tutti i giorni».

Ti potrebbe piacere anche

I più letti