Warner Bros. Interactive Entertainment
Videogiochi

La Terra di Mezzo: l'ombra di Mordor - 5 cose da sapere

Ecco perché c'è grande attesa per il gioco action ambientato nell'universo di Tolkien

Di cosa si tratta

Si torna finalmente nella Terra di Mezzo, con un titolo che si annuncia all'altezza delle aspettative dei fan. L'ombra di Mordor è un action con elementi da gioco di ruolo, ambientato in un mondo aperto e dinamico, ed è sviluppato da Monolith Productions, che aveva già frequentato l'universo di Tolkien con Guardians of Middle-earth (2012) e che è diventata famosa nel mondo grazie ai due F.E.A.R. (2005 e 2009).

L'ombra di Mordor è disponibile per PC (nei negozi il 30 settembre) e per PlayStation 4 e Xbox One (3 ottobre). Le versioni per PlayStation 3 e Xbox 360 escono invece il 21 novembre, ma ovviamnete presentano alcune differenze sostanziali con quelle delle nuove console, e in particolare un Nemesis System (la principale novità del gioco) meno sofisticato.

Ambientazione

Siamo negli anni che separano gli eventi dello Hobbit da quelli del Signore degli Anelli, ma la trama si discosta dal racconto di Tolkien: ne mantiene l'essenza, però non appartiene al canone.

Il protagonista è un ranger di nome Talion, che assiste all'uccisione della sua famiglia quando Sauron e le sue armate attraversano il Cancello Nero per tornare a Mordor. Misteriosamente riportato in vita, Talion va in cerca di vendetta addentrandosi nelle terre dominate dall'Oscuro Signore. Nel frattempo scopre che lo spettro che l'ha resuscitato ha un passato da rivelare e una vendetta da ottenere. Si fa gioco di squadra, insomma, anche perché uno ha bisogno dell'altro e viceversa.

Le abilità da ranger

Il ranger e lo spettro posseggono abilità specifiche, gestite sparatamente, che possono essere migliorate mano mano che si progredisce nel gioco.

Le principali abilità da ranger riguardano il combattimento ravvicinato, con dinamiche che ricordano quelle della serie Batman: Arkham e che dunque consentono di affrontare più nemici inanellando una serie di attacchi, parate e combo.

Altri elementi importanti sono la capacità di scalare pareti (qui il modello di riferimento è Assassin's Creed) e quella di muoversi silenziosamente evitando di attirare l'attenzione dei potenziali nemici.

Le abilità da spettro

Se nel combattimento ravvicinato tornano utili le abilità da ranger, in quello a distanza domina un poderoso arco fantasma.

Ci sono anche poteri mistici che consentono a Talion di ottenere informazioni su orchi e ambienti attraverso una vista speciale, oppure di stordire alcuni nemici durante una mischia. Inoltre, lo spettro gli consente di spostarsi rapidamente da un punto all'altro, così da bruciare in un attimo i metri che lo sperano da un avversario.

Infine, la caratteristica più importante: Talion può imporre la propria volontà ai nemici, chiedendo loro di raccogliere informazioni, di diffondere voci sulla propria invincibilità, oppure di uccidere il loro capo. E se un nemico ha dei seguaci, questi asseconderanno le sue mosse, a tutto vantaggio di Talion.

Nemesis System

È la novità principale e promette grandi cose. Alla base c'è l'idea che l'esercito di Sauron non è composto da orchi standardizzati (la carne da macello, quelli grossi e corazzati, quelli abili dalla distanza, eccetera). Ognuno ha uno status e una personalità che possono cambiare a seconda delle interazioni con Talion.

Se ad esempio un orco ci sconfigge in battaglia, potrà scalare la gerarchia militare diventando più forte, meglio armato e con un maggior numero di sottoposti. E quando lo affronteremo una seconda volta tutto questo farà la differenza, non solo per gli sfottò che ci rivolgerà ricordando lo scontro precedente: si dimostrerà più abile e duro da abbattere. Morire, ne L'ombra di Mordor, si paga caro e comporta l'aumento del tasso di sfida. Ecco quindi l'esigenza di muoversi con cautela e studiare tattiche ragionate per eliminare i nemici evitando situazioni senza uscita.

Le stesse dinamiche interesseranno i nemici posseduti grazie ai poteri da spettro: a seconda di ciò che chiediamo loro di fare si apriranno missioni secondarie, e il loro completamento porterà a un rimodellamento del mondo di gioco.

Il trailer di lancio

Ti potrebbe piacere anche