arte hotel
(Claudio Zamagni)
Italia

Arte ed Hotel, quando un albergo diventa un museo

Sempre più i grandi hotel regalano appuntamenti ed eventi dedicate all'arte in ogni sua forma. Ecco perché e quali sono gli eventi da non perdere

L’arte è dovunque e mai come oggi le strutture alberghiere si sono aggiunte ai luoghi in cui si dà appuntamento il design e l’arte. Come dentro ad un museo che non ha orario di chiusura o un vernissage che non conosce fine.

L’arte negli hotel, ma anche nelle cantine, nelle masserie è diventata parte integrante dell’esperienza. Per estetica, perché favorisce l’aggregazione ma anche per funzionalità, perché fa parte del tutto. Perché è un servizio che si aggiunge al pacchetto. Semplicemente per passione di chi nel bello ci vive tutti giorni e continua incessante la sua ricerca per l’effetto wow. Perché in fondo di stupirci davanti alla bellezza non ci stancheremo mai. L’arte si fa quindi cifra stilista di una destinazione, ma anche azione mirata di chi un luogo lo progetta e lo rende riconoscibile. Tra tanti.

(Claudio Zamagni)

MAREPINETA RESORT - Milano Marittima, Ravenna

Fino a gennaio la mostra dedicata al polacco Igor Mitoraj: Scolpire l’Eternità

www.marepinetaresort.com

Qui siamo circondati da una pineta secolare, a pochi passi dalla spiaggia, in un resort che nasce negli anni Venti, come icona dell'hotellerie di Milano Marittima, un attimo prima di farsi fiore all’occhiello della Riviera Romagnola, grazie anche ad un’architettura sensazionale. Fino al prossimo 6 gennaio 2025 sarà possibile visitare la mostra “Igor Mitoraj: Scolpire l’Eternità”, organizzata in collaborazione con la Galleria d’Arte Contini e l’Atelier Mitoraj. Opere in bronzo, figure lesionate, corpi senza testa e visi dormienti, c’è la tradizione classico-antica ma c’è spazio anche per la contemporaneità più viva. La mostra celebra il decimo anniversario della morte dello scultore polacco, rendendo omaggio al suo genio artistico e alla sua sensibilità eterna.

I più letti

avatar-icon

Nadia Afragola