FC Porto v Vitoria de Guimaraes - Primeira Liga
Uncategorized

La Juve ha scelto: Alex Sandro per la fascia

Bruciata la concorrenza del Manchester City con un'offerta da 20 milioni più bonus

La Juventus ha scelto Alex Sandro come pedina da mettere a sinistra per dare un'alternativa di grande profilo ad Evra. Settimane di ricerca e un'offerta per Siqueira portata quasi al punto di essere accettata, poi Marotta e Paratici hanno cambiato obiettivo andando sul giocatore più importante per quel ruolo disponibile sul mercato. Alex Sandro, brasiliano di 24 anni del Porto, era nel mirino anche del Manchester City che è stato bruciato con un'operazione da 20 milioni di euro più bonus che rappresenta quasi un record per un difensore che arriva in casa Juve. I portoghesi si sono piegati alla volontà di Sandro che, in scadenza al 30 giugno 2016, ha rifiutato con decisione il rinnovo di contratto facendo intendere chiaramente l'intenzione di partire. Per settimane il Porto ha chiesto una cifra vicina ai 50 milioni della clausola di rescissione, quindi è sceso su basi accettabili e Marotta ha piazzato il colpo.

Sandro avrà un contratto quinquennale da circa 2 milioni di euro netti a stagione. Arriva per prendersi la fascia sinistra dove c'era il solo Evra e dove Asamoah non dava garanzie di immediato e pieno rientro dopo i problemi fisici al ginocchio. Brasilano cresciuto nell'Atletico Paranense ed esploso nel Santos, Sandro è stato preso dal Porto nel 2009 con un investimento da quasi 10 milioni di euro. Non ha ancora toccato la Selecao limitandosi alle nazionali giovanili, però è un talento in rampa di lancio. Si tratta del profilo perfetto per la Juventus, visto che conosce già l'Europa dei grandi avendola praticata con il Porto.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti