I coach di The Voice
LaPresse
I coach di The Voice
Musica

The Voice of Italy: il meglio delle blind audition

I cinque momenti più belli delle "audizioni al buio" di mercoledì 11 marzo. Tutti i nuovi nomi dei quattro #team

I talenti di questa puntata

Anche la terza puntata delle blind auditions è terminata. Molti talenti si sono esibiti in questa puntata: abbiamo scelto le cinque performance che ci hanno emozionato di più. 

A questo momento della gara, ecco i team di The Voice of Italy (abbiamo inserito anche i talenti già scelti nelle scorse puntate):

#teamjax: Ilenia Bentrovato, Giuseppe Boscaglia, Francesca Cini, Ludovica Cola, Nathalie Coppola, Virginia Cristaldi, Fatima Diallo, Raffaele Esposito, Chiara Iezzi e Lavinia Viscuso

#teamnoemi: Keeniatta Baird, Thomas Cheval, Viola Laurenzi, Nicol Manenti, Daniel Petrarulo, Benny Pierri, Roberto Pignataro, Alexandre Vella e Amelia Villano

#teampelù: Denis Cannas, Roberta Carrese, Mariangela De Santis, Marco De Vincentiis, Luca Gagliano, Ira Green, Tommaso Gregianin, Martina Liscaio, Valerio Miglietta e Alessandra Salerno

#teamfach: Valentina Caturelli, Alex Ceccoti, Fabio Curto, Chiara Dello Iacovo, Claudia Granata, Sofia Mancino, Sarah Jane Olog, Claudio Placanica, Alberto Slitti e Sara Vita Fellini

1) Roberto Pignataro

L'arrivo di Roberto Pignataro sul palcoscenico di The Voice si fa sentire. E lascia tutti a bocca aperta. Propone You Are So Beautiful di Joe Cocker e già dalla prima strofa convince (quasi) tutti: Noemi decide di girarsi subito (ne verrà premiata nel momento della scelta), e la seguono poco dopo sia J-Ax che Piero Pelù. Solo i Facchinetti non sono convinti. Il ventiquattrenne di Bari (che ora abita a Milano) ha tutte le caratteristiche per andare molto avanti. E si presenta come un ottimo interprete, capace di andare dritto al cuore di chi lo ascolta. 

2) Marco De Vincentiis

Ventisette anni e tantissima grinta. Marco De Vincentiis sale sul palco cantando Come Together dei Beatles e la sua passione per il canto è contagiosa. Noemi si gira subito, quasi estasiata ("Finalmente un uomo che canta come un uomo!") e Roby Facchinetti lo definisce "un animale da palcoscenico". Ma 'il colpo di fulmine' non è ricambiato: Marco decide di entrare nel #teampelù

3) Virginia Cristaldi

Quasi in punta di piedi Virginia Cristaldi interpreta Hit The Road Jack di Ray Charles, accompagnandosi con il basso. Piero Pelù la paragona a "una perla rara" e secondo J-Ax ha cantato "con la grazia di Jessica Rabbit". Insomma, la sua esibizione è preziosa e il premio per la dolcezza di Virginia arriva tutto: è ufficialmente dentro al #teamjax. 

4) Sarah Jane Olog

Sarah Jane Olog ha già la fortuna di fare la cantante di mestiere. È reduce dalla terza edizione di Amici, ha lavorato negli show di Max Giusti in Rai ed è stata la corista di Noemi nel suo "Made in London Tour". Canta When I Was Your Man di Bruno Mars e la sua dolcezza convince sia Noemi che la doppia poltrona dei Facchinetti. Nonostante l'esperienza fatta con la leonessa di The Voice of Italy, però, la scelta ricade sul #teamfach.

5) Viola Laurenzi

Un viso angelico e una voce che, nonostante qualche sbavatura, ha convinto i coach. Viola Laurenzi canta Stay di Rihanna. Per J-Ax ha una voce che "scalda l'anima", ma la scelta della diciottenne di Roma ricade sul #teamnoemi. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti