I coach di The Voice
LaPresse
I coach di The Voice
Musica

The Voice of Italy: il meglio delle blind audition

I cinque momenti più belli delle "audizioni al buio" di mercoledì 18 marzo. Tutti i nuovi nomi dei quattro #team

Le blind audition di stasera

Si sono appena concluse le penultime audizioni al buio di The Voice of Italy 2015

Ecco i talenti scelti in questa puntata:

#teamjaxArianna Alvisi, Carola Campagna e Maurizio Musumeci

#teamnoemiAndrea Orchi, Gregorio Rega e Massimiliano Marchetti

#teampelùDavide Fusaro, Marco Andreotti e Silvia De Santis

#teamfachAlessia Labate, Chiara Beltrame, Giovanni Scardamaglio e Maria Luce Gamboni

Ma quali sono state le cinque esibizioni più belle di questa serata? Ripercorriamole insieme...

1. Maria Luce Gamboni

È il primo talento della serata a salire sul palco di The Voice. Ha già esperienza nel mondo della musica (ha partecipato a Ti lascio una canzone nel 2009) e ha una grande voglia di dimostrare quanto vale. Maria Luce Gamboni canta Million Dollar Bill di Whitney Houston e convince prima J-Ax, poi i Facchinetti's e infine Noemi. La sua scelta, dopo alcuni secondi di esitazione, ricade per il #teamfach. 

2. Carola Campagna

Carola Campagna arriva a The Voice con una versione tutta sua della famosissima The A Team di Ed Sheeran e fin da subito fa capire a tutti che vuol lasciare il segno. La giovane cantautrice, infatti, riscuote successo tra pubblico e giudici. Noemi si immedesima in lei ("Quando avevo la tua età avevo un bellissimo rapporto con la mia chitarra e con il mio pianoforte, così come te") e J-Ax, colpito dal suo stile, le dice: "Tu farai bene a questo show". La scelta per lei è chiara: entra nel #teamjax. 

3. Davide Fusaro

Viene da Roma e ha 29 anni. Davide Fusaro canta Every Little Thing She Does is Magic dei The Police e con il suo stile particolare entra nel cuore di pubblico e giudici. È uno dei tre talenti che questa sera sono entrati a far parte del #teampelù.

4. Andrea Orchi

Impacciato, sale sul palco. Si siede davanti al suo pianoforte e tutta l'insicurezza che apparentemente ha con sé, se ne va. Diventa sicuro: ha qualcosa da comunicare. Andrea Orchi propone Skinny Love di Bon Iver e con la sua voce piena conquista tutti. Francesco Facchinetti, scherzando sull'aspetto del cantante, dice: "Sei il Mark Zuckerberg della musica italiana". Ma la scelta di Andrea ricade sul #teamnoemi.

5. Alessia Labate

La canzone presentata dalla diciassettenne Alessia Labate è Lego house di Ed Sheeran. È la seconda canzone del cantautore britannico proposta in questa puntata e si conferma perfetta per chi ha una voce delicata e preziosa, così come quella di Alessia. Si girano tutti tranne J-Ax che, dopo averla vista, rimpiange di non aver spinto il pulsante. Noemi è colpita dal fatto che si accompagna con una chitarra: "Per suonare e cantare a diciassette anni ci vuole tanta stoffa; ti voglio mettere alla prova". Anche Roby Facchinetti la segue: "La musica è emozione ma subito dopo arriva l'estasi. Io ascoltandoti ho provato questa sensazione". La scelta di Alessia Labate è quindi definitiva: entra nel #teamfach.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti