Lo studio di The Voice
Gian Mattia D'Alberto / LaPresse
Lo studio di The Voice
Musica

The Voice: il meglio degli ultimi Knockout

La puntata di mercoledì 22 aprile ha deciso i talenti che canteranno ai live. Le cinque esibizioni migliori della serata in questa classifica

I Knockout

Anche la seconda fase dei KnockOut è terminata. La lista dei talenti che da settimana prossima parteciperanno ai live di The Voice of Italy è ora finalmente completa. In particolare:

#teamfach: Alessia Labate, Sarah Jane Olog, Aj Summers, Fabio Curto e Chiara dello Iacovo.

#teamnoemi: Keeniatta, Mariané, Thomas Cheval, Andrea Orchi e Dany Petrarulo.

#teamjax: Sara Vita Fellini, Maurizio Di Cesare, Lele, Carola Campagna e Tekla.

#teampelù: Alessandra Salerno, Ira Green, Marco De Vincentiis, Roberta Carrese e Tommaso Gregianin. 

Ora vediamo le cinque esibizioni più belle della puntata...

1. Carola Campagna

La sua interpretazione di Ti sento dei Matia Bazar è senza dubbio la più emozionante dell'intera puntata. Carola Campagna nasconde dietro il suo viso acqua e sapone (che sembra quello di una ragazza di 17 anni come le altre) un talento davvero incredibile. Dopo l'esibizione J-Ax afferma: "Credo che siamo tutti persone migliori dopo aver ascoltato questa canzone". E in effetti è così. La profondità presentata nel corso del ritornello ha colpito tutti. Nessuno escluso.

2. Chiara dello Iacovo

Chiara dello Iacovo porta Fango di Jovanotti. Una canzone apparentemente facile da cantare ma che in realtà contiene in sé infinite possibilità. La scelta di Chiara risulta vincente fin dalle prime note: ha fatto suo il testo, ha una capacità interpretativa incredibile e persino i suoi movimenti sul palco di The Voice sembrano pensati, curati, adeguati. Ottima esibizione!

3. Aj Summers

Fin dalle prime Blind avevamo tutti capito che sarebbe stato un personaggio sui generis in questa edizione. Aj Summers è un rapper nuovo nel panorama musicale italiano. Canta Moment For Life di Nicki Minaj e nella parte rappata non presenta alcuna imperfezione. Si scontra con Alexandre Vella, un talento altrettanto amato da giudici e pubblico. Ma la scelta del #teamfach è chiara: "Aj Summers rappresenta per noi una bella ciliegina sulla torta". E, quindi, ha un posto prenotato per i live.

4. Tekla

Lo stile che porta con sé crea attesa. E, a dir la verità, conferma la sua grande forza. Soprattutto dopo questa esibizione in Roussian Roulette di Rihanna, Tekla dimostra una capacità di attrarre l'attenzione del pubblico a sé incredibile. Dietro le parole si percepisce la rabbia (e - attenzione - non c'è spazio per alcuna nostalgia) che contraddistingue la versione originale di Rihanna. Chapeau!

5. Clark P

Clark P si scontra con Chiara dello Iacovo e esce dalla sfida come sconfitto. Ma in realtà sul palcoscenico non passa indifferente, anzi. Canta Seven Days di Craig David con un ritmo incredibile. Sa stare sul palco. Lo sa bene e proprio per questo si gode l'esibizione, lui per primo. Esce dalla competizione a testa alta.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti