The Art of Paul McCartney: esce l'album-tributo definitivo
Frank Micelotta/Getty Images
The Art of Paul McCartney: esce l'album-tributo definitivo
Musica

The Art of Paul McCartney: esce l'album-tributo definitivo

Le hit da solista e i classici dei Beatles interpretati dai più grandi artisti del mondo: Billy Joel, Brian Wilson, Bob Dylan, Kiss, Alice Cooper...

The Art of Paul McCartney: le highlights


Più che un album, The Art of Paul McCartney è la celebrazione in grande stile di uno dei più grandi compositori del Ventesimo secolo. Un omaggio a una carriera straordinaria costellata di canzoni che sono nella storia della musica. Con i Beatles, ma anche nel corso di una lunga e fortunata carriera solista.

Qui di seguito trovate il commento alle cover più belle all'interno di un disco che lascia il segno dalla prima all'ultima traccia

Maybe I'm Amazed - Billy Joel


Apertura con il botto. L'effetto "perfect match" tra la voce di Joel e la bellezza di questa canzone senza tempo

The Long and Winding Road - Yusuf


Non è scontato fare un remake ispirato di un brano così coverizzato nel corso dei decenni. Ci poteva riuscire solo un fuoriclasse come Cat Stevens-Yusuf

Eleanor Rigby - Alice Cooper


Uno dei pezzi forti della raccolta. La rilettura di Alice Cooper è vocalmente perfetta e di grande intensità

Things we said today - Bob Dylan


Non poteva che suonare così, con la voce di Dylan ruvida e scontrosa come carta vetrata. A modo suo, imperdibile

Venus and Mars/Rock Show - Gene Simmons e Paul Stanley


La rock and roll side di McCartney declinata da due Kiss. Effetto "rock arena" e buone vibrazioni.

When I'm Sixty-Four - Barry Gibb


Quasi un mini musical quesata reinterpretazione di Barry Gibb, una delle voci dei Bee Gees. Riuscita e originale.

Helter Skelter - Roger Daltrey


Ha un sound blues-punk il remake del classico del White Album interpretato dalla voce degli Who. Potenza e chitarre.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti