X Factor 7, assegnate le categorie ai giudici

Mancano solo gli Home Visit prima dell'inizio della gara, e le squadre sono pronte a darsi battaglia

X Factor 7, i Bootcamp (Credits: Ufficio Stampa)

Barbara Pepi

-

Il cerchio si stringe sempre di più. Sono solo 24 le aspiranti pop star che sono passate all'ultima fase della selezione, quella degli Home Visit. Sei per ogni categoria: under uomini, under donne, over e gruppi.

I cento che hanno partecipato ai Bootcamp si sono trovati di fronte ad una sorpresa. Un semaforo ha incrociato la loro strada: verde per coloro che hanno convinto pienamente la  giuria, giallo per coloro sui quali ci sono dei dubbi e che hanno avuto la chance di cantare a cappella ancora una volta davanti ai giudici.

Chi è risultato più debole si è trovato di fronte la luce rossa e se ne è tornato a casa. E, alla fine, solo in 60 hanno avuto la possibilità di esibirsi ancora una volta: i ragazzi hanno avuto solo una notte di tempo per preparare la canzone scelta ed affrontare la prova. Il passo decisivo, infatti, è stato quello di riuscire a guadagnarsi uno dei sei posti destinati a ciascuna categoria.

Dopo le selezione dei cantanti, la tensione è salita per i giudici ai quali sono state assegnate le categorie che dovranno guidare (e condurre alla vittoria).

Per la prima volta non sarà Elio a tenere il timone in mano dei gruppi musicali, ma Simona Ventura che si è detta comunque soddisfatta. A Elio sono toccati in sorte gli Over 25, mentre la new entry Mika guiderà le under donne. A Morgan sono rimasti gli under uomini e l'artista, ironico, ha chiesto: "Come mai non mi avete dato le under donne?" (la sua ex compagna Jessica Mazzoli faceva parte di quella categoria).

A distribuire i semi delle future pop star è stato il fondatore di X Factor Simon Cowell che in un video a Mika ha detto: "Da un grande potere derivano grandi responsabilità".

Cowell ha avuto parole di stima per l'edizione italiana della trasmissione e ha dichiarato: "X Factor è il talent più vicino all'industria discografica. Amo l’edizione italiana, produce grandi star, e Sky coglie davvero il cuore del programma"

Dopo i bootcamp che sono durati due giorni adesso si passa agli home visit: l'ultima scrematura prima dell'inizio della gara vera e propria. Ne resteranno solo tre per ogni categoria, ma solo uno di loro sarà il vincitore della settima edizione di X Factor 

© Riproduzione Riservata

Commenti