X Factor 7, al via le Audizioni (ma Morgan arriva in ritardo)

Tante novità previste per la prossima edizione. Il rapper Fedez atteso come ospite alle Audizioni milanesi 

X Factor Audizioni

Registrate sabato e domenica le prime Audizioni della settima edizione al 105 Stadium di Genova  – Credits: (Ufficio Stampa Sky/Sara Busiol)

Francesco Canino

-

Appena il tempo di archiviare The Voice e Amici 12, e già comincia l'avventura di X Factor 7. Sabato e domenica sono state infatti registrate le prime Audizioni della settima edizione, al 105 Stadium di Genova e i giudici - Simona Ventura, Mika, Morgan ed Elio - si sono ritrovati per la prima volta assieme sul palco dello show. Ecco tutte le novità annunciate dai produttori.

CICLONE MIKA. C'era grande curiosità soprattutto per l’esordio di Mika, che ha divertito per l'italiano tendenza Don Lurio, strappato applausi cantando La canzone mononota di Elio e spiazzato per i giudizi tosti. “Incredibilmente sono quello che dice più no di tutti gli altri! I'm a dickhead! - ha raccontato il cantante di origine libanese - Alla fine delle registrazioni ero stanchissimo. Finora quello che mi ha affascinato di più è stato notare la grossa differenza che si percepisce dai dialetti e dagli stili regionali che hanno i ragazzi che si sono presentati alle Audizioni".

GIALLO MORGAN. Il primo giorno di registrazioni si è aperto con un piccolo giallo, cioè l'assenza di Morgan. Come hanno raccontato alcuni giornalisti presenti al 105 Stadium, il cantante non è arrivato in tempo per l'inizio delle riprese perché bloccato in autostrada dal traffico e si è palesato solo intorno le 22. “Se l’anno scorso ero alla ricerca della ‘Voce della musica’, quest’anno la parola d’ordine per me è: psicodramma – ha detto poi Morgan in conferenza stampa - Voglio mettere al centro di tutto l’interpretazione. Un grande attore è bravo quando fa identificare il pubblico nel personaggio che interpreta”. 

LE PRIME AUDIZIONI. A svelare qualcosa in più sui primi casting ci ha pensato Simona Ventura: “Quest’anno i concorrenti hanno capito bene cosa sia l’X Factor. Si sono presentati artisti che hanno compreso quello che stiamo cercando, l’originalità”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il conduttore Alessandro Cattelan: “Noi diamo il massimo, ma occorre anche che ci siano anche ottimi cantanti e per quello che ho avuto modo di vedere finora le premesse ci sono tutte”. Elio invece punzecchia ironicamente Mika: “Sono tornato dopo averci pensato a lungo e mi spiace che si parli molto di Mika e poco di me senza baffi. Voglio ritornare a un aspetto più sobrio, voglio abbandonare i travestimenti degli anni passati. Relativamente a X Factor, penso che ci siano ancora margini di miglioramento ed è proprio per questo che lo trovo sempre stimolante”. 

I GRANDI OSPITI. Lo show torna su Sky Uno da settembre, mentre i live partiranno il 24 ottobre. Sarà un’edizione all’insegna dei grandi ospiti, raccontano i produttori: il primo a sedere in giuria sarà il giovane rapper Fedez, presente durante le prossime Audizioni a Milano, dal 17 al 19 giugno al Teatro dal Verme. “Per migliorare occorrono cambiamenti. Già l’ingresso di Mika porta un respiro internazionale – ha spiegato Nils Hartmann, direttore dell’intrattenimento di Sky - Un’internazionalità che ci sarà anche agli Home Visit, visto che due location saranno al di fuori dei confini nazionali. Andremo infatti a Dublino – allo Slane Castle, dove gli U2 hanno tenuto un celebre concerto – e a Berlino, ma qui non voglio svelarvi ancora dove saremo esattamente”.

LE PROSSIME EDIZIONI. Intanto è confermata la notizia che Sky e Fremantle Italia hanno rinnovato l’accordo e il talent show andrà in onda in esclusiva su SkyUno per altre tre edizioni. Tra le novità, anche la location dei live: non è ancora stata svelata, ma è certo che si tratterà di uno spazio a Milano, capace di ospitare il doppio del pubblico rispetto alle altre edizioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti