Televisione

X Factor 2019: si cambia, ecco i nuovi giudici

Confermata solo Mara Maionchi. Con lei ci saranno Malika Ayane, Sfera Ebbasta e Samuel dei Subsonica. Al via le registrazioni del talent con Alessandro Cattelan

X Factor 2019 giudici

Francesco Canino

-

La grande rivoluzione di X Factor 2019 sta per andare in scena. A pochi giorni dalle registrazioni delle prime audizioni, Sky ha ufficializzato la nuova giuria del talent show canono condotto da Alessandro Cattelan: a colpi di "avanti, si cambia", tre dei quattro giudici sono new entry e alcuni ingaggi destinati a fare clamore.

X Factor 13, Mara Maionchi cambia idea e resta

L'unica granitica certezza di X Factor 13 è Mara Maionchi. Nei mesi scorsi aveva ipotizzato il suo "addio" al talent di Sky Uno - seguendo così i colleghi Fedez e Manuel Agnelli - poi la discografica ha cambiato idea e ora si prepara alla sua settima stagione dietro il tavolo più celebre della tv. "Lo so, avevo detto che ero stanca. E quando l’ho detto lo pensavo, ma questo programma mi crea tempesta emotiva tanto quanto gioia e voglia di fare. Alla mia età il lavoro non solamente nobilita ma motiva e...rinfresca. E chi non la vuole rinfrescatina a 78 anni?", commenta con la consueta ironia. 

Conclusi con successo i provini, tra qualche settimana cominceranno dunque le registrazioni delle audizioni. Al timone dello show resta Alessandro Cattelan - voci sempre più insistenti lo danno anche alla conduzione di Sanremo 2020, un'edizione speciale visto che si tratta dei 70 anni del Festival - che da questa stagione entra a far parte della squadra degli autori come creative producer dello show. Confermato alla direzione creativa di X Factor per il secondo anno consecutivo.

 

C'è anche Sfera Ebbasta nella nuova giuria di X Factor 2019 

La nuova giuria di X Factor sarà composta da Malika Ayane, tra le cantautrici più raffinate, eclettiche e apprezzate del panorama italiano, da Samuel dei Subsonica e per finire dalla rap star del momento, Sfera Ebbasta. Come ampiamente previsto, il re della trap italiana dunque sbarca in tv pochi mesi dopo la clamorosa esclusione da The Voice of Italy 2019 (con tanto di risvolto polemico), su Rai 2.

"X Factor sarà il microfono attraverso il quale vorrei raccontare chi sono veramente, non quello che gli altri dicono di me. Sarà il microfono che farà conoscere la trap, un genere di cui spesso si parla dicendo cose senza senso, quando il senso è solo uno: è la musica che racconta questi tempi, anche le vite di chi la critica. Di chi la sente e non la ascolta. Ecco, io come giudice, davanti ai ragazzi, anche più giovani di me, non voglio fare questo errore: voglio ascoltarli, non sentirli. E voglio dimostrare loro che se lavori e ci credi, ce la puoi fare", ha spiegato Sfera Ebbasta.

Del rinnovamento quasi totale di X Factor 2019 parla Nils Hartmann, Direttore Produzioni Originali Sky Italia, che saluta i quattro giudici della nuova edizione e afferma: "È la prima volta, nella storia di X Factor, che il tavolo sperimenta un cambiamento così radicale, ma le sfide e il rinnovamento sono esattamente ciò che ci ha portati fin qui, con uno show solido e sempre capace di sorprendere. Abbiamo voluto al tavolo della giuria voci, storie e idee eterogenee - continua Hartmann - perché la diversità è per noi sempre un valore aggiunto. Con questi giudici, con il nostro Alessandro Cattelan e con i tanti talenti che arriveranno su quel palco, siamo pronti a riaccendere la musica di X Factor".

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965