Televisione

X Factor 12: c'è Lodo Guenzi al posto di Asia Argento

Il frontman dello Stato Sociale accanto a Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli in giuria a X Factor 12. C'è l'annuncio ufficiale

Lodo Guenzi X Factor 12

Francesco Canino

-

È Lodo Guenzi il nuovo giudice di X Factor 12. Altro che reintegro in corsa di Asia Argento o ritorno a sorpresa (con venature di farsa) di Morgan: Sky e Freemantle si giocano la carta del refresh totale e puntano tutto sul frontman de Lo Stato Sociale, che dovrebbe debuttare dietro il bancone della giuria all'inizio dei Live, il 25 ottobre prossimo. 

X Factor 12, Lodo Guenzi al posto di Asia Argento 

L'ufficialità è arrivata venerdì 5 ottobre: dopo settimane di fanta-giudice, è certo che sarà Lodo Guenzi il nuovo giudice di X Factor 12 al fianco di Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Fedez. Il leader dello Stato Sociale, secondi classificati al Festival di Sanremo 2018 con Una vita in vacanza e la "vecchia che balla", comincerà a lavorare già nei prossimi giorni ereditando da Asia Argento la categoria dei Gruppi. "Lodo inizierà a lavorare da subito con la propria squadra con l’obiettivo di costruire un percorso musicale per ciascuno di loro e portarli il più in fondo possibile nella gara all’interno di X Factor", fa sapere la produzione.

Nonostante la mobilitazione generale sui social, l'endorsing dei colleghi giudici e l'appello durante l'intervista a Non è l'arena, chez Massimo Giletti (programma per altro prodotto dalla stessa Freemantle Italia), la Argento è definitivamente fuori dai giochi. La sua esperienza a X Factor si chiude sotto i colpi dello scandalo sessuale e il "caso Bennett", nonostante alle Audizioni abbia confermato di avere tutte le carte in regola per essere un'ottima giurata.



 

Chi è Lodo Guenzi 

Nato e cresciuto a Bologna, Lodo Guenzi fonda Lo Stato Sociale insieme agli amici degli anni del liceo Alberto Cazzola e Alberto Guidetti. Nel 2011 si sono uniti a loro Enrico Roberto e Francesco Draicchio : in sei anni hanno totalizzato  500 date in tutta Italia passando dai club locali ai palasport e le piazze. La band è reduce da un concerto da 13 mila presenze in Piazza Maggiore a Bologn, colpice il clamoroso secondo posto a Sanremo: il video ufficiale di Una Vita in Vacanza ha raggiunto oltre 40 milioni di views.

Di recente Lodo ha fatto il regista per lo spettacolo di Dente e Guido Catalano e ha condotto il concertone del primo maggio di Roma. In questo momento recita nello spettacolo Il giardino dei ciliegi. Trent’anni di felicità in comodato d’uso, una rilettura moderna del lavoro di Anton Čhecov con la compagnia teatrale KEPLER – 452. 



Visualizza questo post su Instagram

Quello come giudice è l’unico provino che avrei potuto passare ad x factor. A 22 anni ho visto Morgan in tv rispondere a una ragazza che rifiutava un giudizio negativo sostenendo di saper cantare. Lui rispose: vedi, tu canti meglio di Lou Reed... ma io preferisco Lou Reed. Credo di essermi appassionato di musica in quel momento, e credo che quello sia il motivo per cui alla fine ho passato sei anni sui palchi. L’idea che ci siano tante strade per far arrivare la propria voce, bella o brutta, al cuore della gente mi fa sentire libero. X factor è una strada molto veloce, molto pericolosa ma molto illuminata, attraversata da ragazzi che hanno grande talento e la P da neopatentati al vetro. Spero li aiuti avere accanto uno che alle autostrade ci è arrivato dopo provinciali, statali e sentieri sconosciuti. Che poi nella realtà io non ho la patente, ma mi piaceva la metafora. Da sempre la nostra vocazione è portare un’alterità nel sistema, non fare gli eremiti che parlano solo “a chi se lo merita”. Dai baretti ai palasport, dalle radio locali a Sanremo, se sai chi sei puoi andare ovunque. Senza smettere di indagare i paradossi che il voler parlare liberamente ma al contempo a tanta gente porta con sè, come quando scrissi tre anni fa nasci rockstar muori giudice a un talent show. È uno dei miei pezzi preferiti e non se l’è cagato nessuno, ora spero diventi un po’ più famoso. Credo che Asia sia stata bravissima e ho la fortuna di ereditare una squadra splendida scelta da lei, e qualsiasi cosa succeda di buono rimarrà fondamentalmente merito suo. Il grazie più grande va ad albi, bebo, carota e Checco, la mia band, i miei amici, che anche in questo caso mi hanno sostenuto. Si comincia, siate con me. Sarà bello. @xfactoritalia #speriamobene #lostatosociale

Un post condiviso da Lodo Guenzi (@influguenzer) in data:

I primi concorrenti al Bootcamp

Intanto si delineano i giochi in vista dei Live. Nel corso della prima puntata dei Bootcamp (già registrati prima delle polemiche), Manuel Agnelli - mentore delle Under Donne - ha scelto Camilla Musso, Martina Attili, Ilaria Pieri, Luna Melis e Sherol Dos Santos Da Veiga. Fedez, che guiderà gli Over, ha individuato come possibili concorrenti per la sfida al live Matteo Costanzo, Jennifer Milan, Naomi Rivieccio, Renza Castelli, Gaston Facundo Gordillo. La prossima settimana si scopriranno i cinque Under Uomini voluti da Mara Maionchi e i gruppi scelti dalla Argento.


Strafactor, Dark Polo Gang in giuria 

A tre settimane dalla messa in onda, è stata intanto rivelata la nuova giuria di Strafactor, il surreale talent parallelo a X Factor. Al tavolo siederanno il veterano Elio, il cantautore e conduttore Pupo e il gruppo trap romano Dark Polo Gang, per una sfida che si preannuncia un vero e proprio confronto tra generazioni. Per il quarto anno consecutivo, la conduttrice  sarà Daniela Collu. Un vero peccato, invece, la non riconferma di Drusilla Foer e Jack La Furia, che formavano una coppia televisiva stracult. 

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti