vcast
Televisione

Vcast: ora la tv si registra online

Un nuovo servizio permette di videoregistrare i nostri programmi preferiti sul cloud. E rivederli su pc, tablet, tv e smartphone

Simbolo della svolta hi-tech degli anni 80, il videoregistratore ha finito per essere la vittima eccellente della cultura digitale: in tempi di streaming e video-on-demand a nessuno verrebbe idea di registrare Masterchef o una puntata di House of Cards su una videocassetta. E così il videoregistratore è finito in soffitta. Ma chi non possiede una smart tv o un decoder Sky e vuole rivedere una trasmissione televisiva fuori dal palinsesto come fa?

A questa esigenza risponde Vcast, il nuovo servizio che permette di videoregistrare i programmi tv sul cloud (Google Drive o Microsoft One Drive) e poi rivederli su pc, telefono o tablet (anche offline). Per ora Vcast offre la programmazione di oltre 40 canali del digitale terrestre in chiaro, dalle piattaforme Rai e Mediaset ai singoli canali, dai generalisti agli specializzati. Una volta trovato il programma basta un clic per avviare la registrazione.

Rispetto al vecchio videoregistratore, Vcast ha funzionalità innovative: presto si potrà programmare la registrazione degli episodi delle serie tv, cercare film e programmi tv in base alle proprie preferenze (fosse anche il nome di un attore), la registrazione in HD e l'ottimizzazione dei filmati per le varie piattaforme.

Alcune di queste però sono riservate agli utenti Premium. Vcast prevede infatti 3 profili di abbonamento: uno Free, completamente gratuito, con 16 ore al mese di registrazione, guida Tv, risoluzione video a 420p, max 1 cloud storage, tutti i canali tranne quelli in HD; il profilo Premium invece offre 32 ore al mese di registrazione e risoluzione di 576p (SD), le registrazioni automatiche giornaliere, settimanali e delle serie Tv, la personalizzazione dei formati video. Infine l’abbonamento Premium+ che, oltre alle precedenti funzionalità, include: 64 ore al mese di registrazione, i canali HD ed una risoluzione di 720p (HD), la possibilità di collegare fino a 3 servizi di storage in cloud privati.

Chi si iscrive riceve comunque in omaggio 15 giorni di abbonamento Premium. Fino al termine della fase beta i profili Premium e Premium+ sono acquistabili in promozione a 25 e 30 Euro annui. E c'è un'altra buona notizia: i 12 mesi di abbonamento cominciano a decorrere effettivamente solo da quando Vcast chiuderà ufficialmente la fase di beta testing.

© Riproduzione Riservata

Commenti