Uomini e Donne 2014, venerdì la scelta di Anna Munafò?

Forse già a fine settimana la puntata conclusiva del trono con Emanuele e Marco 

Anna Munafò

La tronista siciliana è ancora indecisa tra Marco Fantini e Emanuele Trimarchi – Credits: (Video Mediaset)

Francesco Canino

-

Gli incalliti fans di Uomini e Donne già fremono: la scelta di Anna Munafò è davvero dietro l’angolo. Stando infatti alle indiscrezioni che si rincorrono da questa mattina, la registrazione della puntata in cui la tronista concluderà il suo percorso nel people show di Maria De Filippi, potrebbe avvenire già venerdì 31 gennaio. Poche ore di attesa e poi scopriremo (forse) chi sceglierà tra Marco Fantini e Emanuele Trimarchi.  

MARCO E EMANUELE? I boatos che arrivano dal web vanno presi con la giusta cautela, visto che dal sito ufficiale di Maria De Filippi per ora non trapelano notizie in questo senso. In questi giorni non sono arrivate conferme di alcun tipo né aggiornamenti sulle future puntate, indizio che lascia intendere la svolta imminente. Nell’ultima puntata del trono classico, andata in onda, le cose tra Anna ed Emanuele sono precipitate a tal punto che lui ha abbandonato lo studio tra le lacrime, lasciandosi andare ad un pianto colmo di amarezza. Marco, a questo punto della storia, appare in netto vantaggio sul rivale, ma i giochi sono tutt’altro che chiusi: si racconta infatti di un improvviso riavvicinamento della Munafò ed Emanuele - con tanto di bacio - che già fa sognare gli aficionados del programma. Il condizionale è d’obbligo ma pare proprio che venerdì Anna farà la sua scelta.

LO SFOGO SUL WEB. Intanto, dalla sua fan page su Facebook Emanuele si sfoga e se la prende con chi continua ad attaccarlo via web, caricando commenti zeppi d’insulti e rabbia. “Questo non è il sostegno che m’aspettavo son sincero…io apprezzo l’educazione e il rispetto e non sti comportamenti… si sta superando il limite… - ha scritto il corteggiatore della Munafò - Oggi io stesso mi son recato alla polizia postale per far segnalare gruppi o pagine che portano il mio nome, questa decisione mi è pesata però serviva visto che oltretutto oggi sono stati pubblicati anche dei miei documenti personali e condivisi da chiunque. Grazie a chi mi rispetta e mi sostiene in modo corretto… a me non servono i numeri ma affetto sincero”. E conclude svelando un dettaglio inquietante: “Ringrazio anche chi mi ha devastato la macchina per la terza volta…”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti