Ascolti 30/07: il caso Mediaset tiene banco

"In Onda" e "Porta a porta" protagonisti

(Nella foto lo studio di In Onda)

tvzoom

-

 

Il film rosa inedito di Rai 1 ha tenuto banco nella serata di martedì 30 luglio e ha fatto largamente meglio della raccolta di gag di Zelig. La politica e l’attualità si sono ricavati il loro spazio, ma senza risultati clamorosi. Luca Telese su La7 con in studio Pierferdinando Casini in assolo e per il talk Roberto Formigoni (in collegamento), Corradino Mineo, Furio Colombo ed Emilio Fede è partito un pelo sotto il 4% di share e ha chiuso un pelo sopra questa soglia, facendo meglio del film di Rete 4. Su Rai 1 lo speciale Porta a Porta con Bruno Vespa - concentrato anch’esso sulla sentenza Mediaset -, con in dibattito Alessandro Sallusti, Antonio Polito, Maurizio Lupi, Paola De Micheli, Dario Stefano e Riccardo Barenghi, è partito con in dote il 10% di share, ha sfiorato il 15% a cavallo di mezzanotte, e ha chiuso da chiaro leader di nottata con il 14,53% di share.

Ancora un’altra serata con il cinema in primo piano tra le alternative alla tv generalista. Ieri Sky ha ottenuto il 7,8% di share nell’intera giornata, il 12,1% in seconda serata ed il 7,9% in prime time. In prima serata, in particolare, il cinema ha reso il 3,6% di share, sport e calcio lo 0,5%, Fox l’1,1%. Nella programmazione di film la replica de Lo Hobbit, Diario di una schiappa 2, Lake Placid 4, Quattro matrimoni e un funerale hanno tutti ottenuto risultati notevoli.

Tra le minigeneraliste free in prima serata la leadership è stata di Iris che ha conquistato il 2% di share e 408 mila spettatori con il film Il Pistolero, con John Wayne protagonista, mentre La5 si è fermata a 305 mila e 1,5% di share con la pellicola Quando Tutto Cambia, con Helen Hunt alla regia e protagonista.

© Riproduzione Riservata

Commenti