TV Zoom

Ascolti 30/10: cala un po’ Elena Sofia Ricci, recupera “Zelig”

Vince la serata “Che Dio ci aiuti” al 26,5% di share

000 zelig morandi cucciari

Non c’era l’Europa League in chiaro, ma il posticipo pay tra Verona e Lazio e i risultati di ascolto del giovedì sera sono stati molto diversi da quelli di sette giorni prima. Ha perso leggermente pubblico rispetto alle settimane precedenti il campione del prime time, Che Dio ci aiuti 3, comunque confermatosi a 6,5 milioni ed il 26,5% di share. Ha invece guadagnato tanto, quasi 400 mila spettatori, salendo fino a quota 3,7 milioni con il 15,78% la puntata di Zelig che proponeva alla conduzione Gianni Morandi e Geppi Cucciari. A pagare dazio è stata soprattutto Italia 1, che con il film Il Re Scorpione 3 è calata a soli 1,2 milioni e 4,83% e poi anche Michele Santoro, sceso fino a 1,1 milioni con il 5,14% di share, con Servizio Pubblico che così ha sopravanzato di poco sia Virus (1,057 milioni di spettatori e il 4,67%) che X Factor (a 1,026 milioni ed il 4,2% e poi 59 mila e 0,34% tra SkyUno e +1), nonché la pellicola di Rai Tre, A.C.A.B., a 964 mila spettatori con il 3,69% di share, mentre Vincenzo Venuto su Rete 4 si è attestato a 836 mila e 4% con Life – Uomo e natura. Buono anche il risultato di Xtra Factor, in onda dalle 23.50 circa, che ha raccolto davanti alla tv 322.780 spettatori. In tema calcio su Sky il posticipo della nona giornata, Verona-Lazio, ha raccolto 448.257 spettatori con l’1,64% di share. Lo stesso match su Premium ha riscosso 443.000 telespettatori totali e uno share dell'1,63%. Tra le native digitali free su Top Crime la serie in prima  tv Rizzoli & Isles ha raccolto nel primo episodio 490.000 telespettatori e l'1,83% e nel secondo 498.000 telespettatori e l'1,77%; su Iris il film "Vite sospese" ha ottenuto 478.000 telespettatori totali  e l’1,97% di share; su Rai Movie alle 21.15 il film L'amante inglese ha totalizzato 459 mila spettatori e uno share dell'1,71%.

© Riproduzione Riservata

Commenti