Ascolti 26/11: la Juventus fa volare Canale 5

La partita di Champions League al 23,81% di share

FBL-EUR-C1-MALMO-JUVENTUS

– Credits: Gettyimages

tvzoom

-

C’era la Juve su Canale 5 ed il risultato è stato in linea con le previsioni. Nei due precedenti turni della Champions League i bianconeri avevano ottenuto 6,8 milioni e il 24,09% di share scontrandosi con l’Olimpiakos e 7,071 milioni ed il 25,48% di share nel match con l’Atletico Madrid. Ieri la partita con i modesti, ma arcigni svedesi del Malmoe, decisiva per tenere aperte le speranze di qualificazione al turno successivo, ha riscosso 6,790 milioni e il 23,81%, andando un pelo sotto le attese. Il match ha raccolto 7,176 milioni di spettatori e il 24,4% di share nel primo tempo e poi nel secondo, che pure è stato quello in cui la squadra di Massimiliano Allegri ha fatto i due gol della vittoria, ‘solo’ 6,4 milioni e il 23,21% di share, a dimostrazione della non particolare bellezza dell’incontro dal punto di vista del gioco. Così niente di strano che abbiano tenuto quasi tutte le opzioni alternative alla partita. Ha fatto decisamente bene la soap spagnola di Rai 1, Velvet, che ha sfiorato 3,9 milioni e raggiunto il 14,03% di share.

Tra i titoli in evidenza su SkyCinema 1 Disturbia ha realizzato 227 mila spettatori. Su SkyUno invece gli episodi 13 e 14 della quinta stagione di Masterchef Usa 5 hanno totalizzato 140 mila e 155 mila spettatori. In tema Champions League, su Sky la partita delle 18 tra Zenit e Benfica ha riscosso 88 mila spettatori ed lo 0,5% di share. Gli incontri delle 20.45, invece, hanno conquistato 253 mila spettatori e lo 0,9% di share. Tra le native digitali free ieri su La5 il film Scusa ma ti voglio sposare ha riscosso 331 mila spettatori e l’1,32%; su Top Crime Law& Order 294 mila e 1,06%; su Iris la pellicola About a boy ha riscosso 391 mila spettatori e l’1,43% di share, mentre su Rai Movie Nata ieri ha conquistato 394 mila spettatori e l’1,44% di share. Su Rai Premium invece L’Ispettore Coliandro ha conquistato 284 mila spettatori e l’1,04% di share.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti