Ascolti 25/09: la serie A cannibalizza le fiction

tvzoom

-

Il calcio di Serie A sulle pay tv ha fatto più male a Le Tre rose di Eva 2 che a La luna di carta, l’episodio della saga del Commissario Montalbano interpretato da Luca Zingaretti in onda ieri.

Rispetto a sette giorni prima, Montalbano ha conquistato quasi 400 mila spettatori e circa un punto di share, mentre il melò con Anna Safroncik in onda su Canale 5 ha riconvocato i 4,3 milioni del mercoledì precedente perdendo però - con il pubblico del mezzo lievitato grazie al calcio a pagamento - oltre mezzo punto di share.

Non ha fatto molto meglio delle precedenti e deludenti due puntate Chi l’ha visto?, che ha migliorato di 100 mila spettatori la propria performance, mentre hanno conseguito più o meno i propri obiettivi difensivi i film di Italia 1 e Rete 4, mentre da questo punto di vista è stato un po’ scarso l’apporto di Rex – in sostituzione di Virus – al consuntivo fin qui scadente di Rai 2 nella serata.

In tema di calcio pay, le partite del turno infrasettimanale di Serie A hanno raccolto 2,326 milioni di spettatori e l’8,37% di share su Sky, con Chievo-Juventus, in particolare, a 682 mila spettatori e 2,46% di share. Su Premium Calcio la Serie A ha conquistato 1,563 milioni di spettatori e il 5,68% di share, con Napoli-Sassuolo a 373 mila spettatori e l’1,35% di share che ha ottenuto più pubblico sul digitale terrestre.

Tra le minigeneraliste free, Rai 4 ha conquistato in prima serata 291 mila spettatori e l’1,06% di share programmando Billy Bathgate - A scuola di gangster, con Stanley Tucci, Dustin Hoffman e Steve Buscemi; La5 invece ha fatto nella fascia 245 mila ascolti e lo 0,89% di share con on air Perché te lo dice mamma, con Diane Keaton, Mandy Moore, Lauren Graham, mentre su Top Crime in prime time la serie Law & Order SVU è stata vista da 277.000 telespettatori con l’1%.

(www.tvzoom.it )

© Riproduzione Riservata

Commenti