TV Zoom

Ascolti 22/5: Maurizio Costanzo record con Simona Ventura

Il giornalista romano raggiunge l’8,53% di share, battendo anche la puntata d’esordio

13227091_497499673776547_1969405096575198229_n

tvzoom

-

Non c’era calcio pay in prima serata e poteva essere un’occasione di riscossa per la fiction Taodue di Canale 5, Romanzo siciliano, che affrontava la replica di Rai 1, Una pallottola nel cuore. La storia ambientata a Siracusa con Fabrizio Bentivoglio e Claudia Pandolfi protagonisti invece è andata male anche alla verifica della seconda puntata, calando a 2,686 milioni e 11,7% e venendo così distanziata da Gigi Proietti, cresciuto a 3,470 milioni e 15,2%. Ma non è stata la performance dell’attore romano quella più rimarchevole di ieri. A fare il botto è stata la Nove, che con la finale della Copa del Rey, Barcellona - Siviglia ha portato a casa ben 744 mila e il 3,36% nei tempi regolamentari e poi 925 mila e 7,01% nell’extratime. E con la gara del Mugello live al pomeriggio ha fatto faville anche Tv8, a quota 2,850 milioni e 18,06% di share e nella gara in particolare 3,2 milioni ed il 20% di share. Hanno fatto benissimo alla sera anche Rai 3 e Rete 4. Che tempo che fa in versione large, ospitando Roberto Calasso, Ryan Gosling e Russell Crowe e quindi il presidente emerito Giorgio Napolitano, ha conseguito 2,956 milioni di spettatori facendo il 13,04% di share e subito dopo Report, parlando d’investimenti produttivi sullo stato sociale e di Cina, ha riscosso ben 2,078 milioni di spettatori e il 9,67%. Rete 4 invece ha battuto il film di Italia 1 (Tower Heist a 1,250 milioni e 5,8%): la terza puntata della nuova stagione de Il Maurizio Costanzo Show, con Simona Ventura contro tutti nella prima parte e nella seconda la querelle alla moda sulla chirurgia estetica, ha totalizzato ben 1,560 milioni di spettatori e l’8,53% (aveva ottenuto 1,471 milioni di spettatori ed il 7,5% con ospite Fabrizio Corona). In coda con ascolti preoccupanti, infine, è arrivato il film de La7 (La rivincita delle bionde a 296 mila e 1,3%).  

Sono andate forte le Altre, con Tv8 e Nove sugli scudi. La prima in day time, grazie al Motomondiale, la seconda con una saggia e tempistica scelta di trasmettere in prima serata la diretta della finale della Copa del Rey, finita ai tempi supplementari. Sono stati innanzi tutto ascolti record per il Gran Premio d’Italia del Mugello. La gara della MotoGP, in diretta ieri alle 14 circa su Sky in versione pay e su Tv8 in versione free, è stata seguita complessivamente da oltre 4,5 milioni di spettatori (+28% rispetto alla stessa gara del 2015, trasmessa da Sky Sport e Cielo), con una share complessiva del 28,22%. In particolare, sono stati 1.320.068 gli spettatori che l’hanno vista sui canali Sky Sport (share dell’8,17%), costituendo così il secondo ascolto di sempre dopo quello del GP di Valencia che aveva chiuso la stagione 2015 con l’epica sfida finale tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Sono stati invece 3.238.105 gli spettatori che hanno scelto di vedere la gara su Tv8, che durante la corsa è stato il primo canale nazionale sul totale individui con il 20,05%. Il picco di ascolti è stato realizzato alle 14.12, quando Valentino è uscito di gara con il motore fuso, con un’audience media complessiva di 5.118.433 spettatori e il 30,92%. Risultati buoni sono pervenuti anche dalle altre classi: la Moto3, dalle 11 circa, è stata seguita nel complesso da 751.409 spettatori con il 10,29% di share, mentre la Moto2, dalle 12.20 circa, ha raccolto 1.495.559 spettatori complessivi con l’11,27% di share. Meraviglie anche da Nove. La finale di Coppa del Re, live dallo stadio Vicente Calderon di Madrid, vinta dal Barcellona 2 a 0, ha ottenuto nei primi 90 minuti un ascolto medio pari a 804.000 telespettatori e 3,6%, per poi salire nell’extra time a 918.000 spettatori con il 7,3%.

Tra le mini generaliste free su La5 Bounce ha conquistato 221 mila spettatori e 1% di share; su Rai Movie Beastly ha raccolto 318 mila spettatori e 1,34%, su Rai Premium Così lontani così vicini ha totalizzato 272 mila spettatori e 1,23% di share. Su Iris il film Insider- Dietro la verità ha ottenuto 336 mila spettatori e 1,7%, su Top Crime Rizzoli & Isles ha portato a casa 250 mila spettatori e 1,06%. Su Cielo per Pioggia infernale 341 mila spettatori e 1,44%. In day time su Rai Sport 1 per Il Giro all’arrivo 938 mila e 8,33%.

© Riproduzione Riservata

Commenti