UNITA32_20160215154403216-755x515
TV Zoom

Ascolti 21/4: Rischiatutto si prende tutto, anche gli ascolti di Rai 2 e Rai 3

Il quiz condotto da Fabio Fazio ha ottenuto il 30,8% di share e 7,537 milioni di contatti

Operazione medianica e mediatica riuscita, ma anche a prezzo del sacrificio umano e professionale, ovviamente virtuale, di Nicola Porro e Beppe Severgnini. Ha funzionato la seduta del medium Fabio Fazio, che è riuscito ad entrare in collegamento con lo spirito di Mike Bongiorno senza che si evocasse il fantasma dei risultati eclatanti raggiunti nelle settimane precedenti al giovedì da Don Matteo, che aveva dominato la serata a colpi di 30% di share. Schierando un esercito di ospiti e concorrenti (Nino Frassica tra i protagonisti a segnare una simbolica continuità con gli altri giovedì, Giuliana Longari, Andrea Fabbricatore e Marialuisa Migliari tra gli ex campioni, e tra gli ospiti Fabrizio Frizzi, Christian De Sica, Maria De Filippi, Alberto Tomba, Lorella Cuccarini, Vincenzo Salemme e Fabio De Luigi), con il supporto della famiglia Bongiorno e quello Matilde Gioli, Ludovico Peregrini, il programma di Rai 1 ha ottenuto ben 7,537 milioni di spettatori ed il 30,8% di share. Unico problema, l’indesiderato effetto collaterale dell’esplosione: l’ammiraglia ha finito per svuotare le platee già sguarnite delle reti consorelle, con i flop Virus e L’Erba dei vicini che ieri sono andati ancora più giù (Nicola Porro a 700 mila e 3% e Beppe Severgnini, 478 mila e 1,9%). Altro concorrente già fragile colpito, su La7 Eccezionale veramente ha ottenuto solo 330 mila spettatori e l’1,6%. Si è difesa bene, invece, Cologno: le incredibili vicende de Il Segreto sono addirittura lievitate a quasi 3,8 milioni ed il 16% su Canale 5, Le Iene sono cresciute a 1,9 milioni e 9,2%, mentre si può considerare dignitosa la difesa di Rete 4 (The Bourne Identity a 1 milione e 4,3%). Ma ecco più in dettaglio cosa è successo nel day time.

Stavolta sono calati sia Junior Masterchef che E poi c’è Cattelan. E questo perché c’era il posticipo di Serie A Milan-Carpi (complessivamente a 1,230 milioni e 4,6%) ma anche perché Rischiatutto ha riscosso fascino anche tra gli abbonati di Sky: il programma di Fabio Fazio, che ha ottenuto complessivamente il 30,8%, tra i sottoscrittori della tv a pagamento satellitare ha fatto meglio, conseguendo il 31,66%. Su SkyUno la settima puntata di Junior Masterchef ha conquistato 235 mila spettatori di flusso con una permanenza del 61% e lo share di SkyUno allo 0,75%; poi subito dopo E poi c’è Cattelan si è attestato a 140 mila spettatori. In tema calcio il posticipo del turno infrasettimanale della Serie A, Milan-Carpi, su Sky ha conquistato 695 mila spettatori e il 2,6% di share e su Premium 535 mila spettatori e il 2%.

Tra le native digitali free in prima serata su Rai 4 la replica di The Voice a 300 mila e 1,1%; su La5 L’Isola dei famosi La5 version a 142 mila e 0,52% e poi Casa Siffredi a 90 mila e 0,55% e quindi con la versione Late Night a 171 mila e 2,11%. Su Rai Movie Il cammino per Santiago ha totalizzato ben 617 mila spettatori e il 2,48%, su Rai Premium Emily Richards: Nostaglia di Sandy Bay a 290 mila e 11%. Su Iris il film Othello ha raccolto 208 mila spettatori e 0,83%. Su Top Crime Forever ha totalizzato 280 mila spettatori e 0,85%. Su Cielo la foresta dei pugnali volanti ha riscosso 178 mila spettatori e lo 0,69% di share. Su Tv8 per 21 353 mila spettatori e 1,4%.

 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti