lea-18-11
TV Zoom

Ascolti 18/11: la fiction su Lea Garofalo depotenziata dal terrorismo

Rai 1 al 16,24%, Canale 5 12,33% e Rai 3 11,97%

Quella di Lea è una bellissima ancorché terribile storia. Il film tv di Marco Tullio Giordana è parso all’altezza del personaggio raccontato e forse ora meriterebbe di fare qualche passaggio ulteriore, ‘obbligato’, nelle scuole. Rai 1, in parte senza colpa, l’ha speso probabilmente un po’ male. Non era facile prefigurare in quale clima sociale le vicende di Lea Garofalo, vittima della ‘ndrangheta, si sarebbero andato a calare, né era possibile pensare di riposizionarlo, ma ieri la tensione e l’impegno erano già in qualche misura ‘stressati’ dall’attualità terrorizzante. Il risultato incassato dall’ammiraglia pubblica, 4,170 milioni e 16,24%, non è stato affatto brillante, ma è da considerarsi comunque dignitoso.  È arrivata a un certa distanza la serie tv spagnola all’esordio su Canale 5, Senza Identità, che con Pepa (Megan Montaner) nel cast si è però difesa decentemente a quota 3,174 milioni e 12,33%, davanti a una puntata di Chi l’ha visto? che parlando in avvio di Ylenia Carrisi è immediatamente cresciuta al 12% e poi con le novità sul caso del povero Loris Stival e le altre vicende di nera, chiudendo al 16%, è risalita alla media di 2,7 milioni e 11,97%.

Tra i titoli in evidenza su SkyCinema 1 Project Almanac ha conquistato 261 mila spettatori, su Fox la prima di Quantico ha conseguito 468 mila spettatori.

Tra le native digitali free su La5 Grande Fratello Live ha conquistato 226 mila spettatori e lo 0,89% di share; Rai Movie Ex ha conseguito 587 mila spettatori con il 2,32% di share. Su Iris Match Point ha raccolto 406 mila spettatori e l’1,67%. Su Top Crime Law & Order ha incassato 595 mila spettatori e il 2,25%. Su Rai 4 Saving general Yang ha ottenuto 436 mila spettatori e l’1,64% di share, su Cielo Apocalisse finale a 337 mila e 1,25%, su Mtv8 Boygirl – Questione di sesso a 336 mila 1,27%.

 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti