Ascolti 17/07: con Belén, Signorini aggancia Benigni

Studio5 resiste con la showgirl argentina

tvzoom

-

La Vita è bella su Rai Uno ha riscosso più pubblico de L’Ultimo sbirro. Alfonso Signorini, giocando la carta Belen+Stefano, ha tenuto Canale 5 sugli stessi livelli delle settimane precedenti. Hanno guadagnato spettatori Person of interest su Italia 1 e Nicola Porro con Virus su Rai 2 e a fare beneficienza alle altre reti è stata indubbiamente Rai 3, passata dai quasi 3 milioni di spettatori riscossi quando va in onda Chi l’ha visto? al milione scarso guadagnato ieri con Million Dollar Baby, titolo che oltre tutto mal s’integrava con la proposta dell’ammiraglia, anch’essa seria e densa.

È questo il bilancio sintetico di quanto accaduto ieri in prima serata. Ma se si vuole approfondire, il grafico che raduna le curve delle principali reti generaliste mostra come non ci sia mai stata partita tra Rai 1 e Canale 5, se non nella fase iniziale delle trasmissioni in prima serata e grazie all’effetto Belen.

L’urlo di Chen finisce per terrorizzare anche Urbano Cairo. Ieri il film con Bruce Lee in onda su Rai 4 ha strapazzato la replica de La7, che in prime time si è fermata all’1,85% di share. Ha chiuso bene la prima stagione Cucine da incubo, il programma culinario di Fox Life che, nella puntata trasmessa il 17 luglio, ha cercato di risollevare le sorti dell’ennesimo esercizio mal messo, lo Zodiaco di Fiumicino.

Ieri Sky ha ottenuto il 7,4% di share nell’intera giornata, il 10% in seconda serata e l’8,57% in prima serata. In prime time, in particolare, il cinema ha reso alla piattaforma satellitare il 2,9% di share, calcio e sport lo 0,6% e Fox il 2,1%. Tra i titoli in evidenza, su Fox Life dopo Castle a 276 mila, sono stati 253 mila gli spettatori per l’ultima ricognizione nel mondo della ristorazione nazionale di Antonio Cannavacciuolo. Discrete sono state le performance di Vacanze di Natale a Cortina a 192 mila spettatori lineari su SkyCinema 1.

Tra le born digital dell’etere da segnalare Iris a 282 mila e 1,31% di share in prime time con Gioventù bruciata, La 5 a 295 mila e 1,37% con The Ramen Girl, ma soprattutto il risultato di Rai 4, a 679 mila e 3,14% di share con Bruce Lee impegnato in L’Urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente.

(www.tvzoom.it )

© Riproduzione Riservata

Commenti