Ascolti 16/07: Telese non convince gli orfani di Ballarò

In onda su La7 non arriva al milione di spettatori

tvzoom

-

Se a La7 pensavano di potere far raccogliere a Luca Telese l’eredità di ascolti lasciata parzialmente in gioco dalla fine di Ballarò, il calcolo si è dimostrato nettamente sbagliato. In Onda Estate in versione estesa con soli 828 mila spettatori convinti, ieri ha perso nettamente il confronto con Paolo Del Debbio e Quinta Colonna Quotidano (a 1,2 milioni) sia in termini di risultati assoluti che nel periodo di sovrapposizione dei due programmi.

Telese non è mai riuscito ad avere uno slancio o un picco che lo potesse traguardare sopra il bilancio di un milione. Ha tenuto degnamente lo share al 4% fino alle 21.30, orario di naturale sviluppo del programma con Roberto D’Agostino ospite chiave, andando in crisi in tutta l’ora supplementare aggiuntiva a studio pieno.

Il cinema di Sky continua a funzionare da riferimento nelle serate di luglio, ma anche le proposte più toste delle minigeneraliste free catalizzano l’attenzione del pubblico in cerca di alternative alle generaliste. Tra i titoli in evidenza, su SkyCinema 1 la pellicola Harry Potter e la camera dei segreti ha riscosso 292 mila spettatori. Su Fox Crime, invece, il ventunesimo e il ventiduesimo episodio della terza stagione di Ncis Los Angeles si sono aggiudicati 184 mila e 169 mila spettatori circa.

Tra le born digital ottimo risultato di Cielo, a 217 mila spettatori e 1,02% di share in prime time, con il primo episodio di Pown Stars a 229 mila e 1,23% e con il secondo a 319 mila e 1,59% e con subito dopo X Factor Usa a 212 mila e 1,04%.

Tra le minigeneraliste di natura più terrestre da segnalare il successo di Rai 4, a quota 513 mila e 2,4% in prima serata con Il furore della Cina colpisce ancora (conBruce Lee), mentre Iris si è fermata a 378 mila e 1,77% con il film Torna El Grinta, con John Wayne protagonista.

(www.tvzoom.it )

© Riproduzione Riservata

Commenti