Dinamo Kiev Napoli Champions League Milik
TV Zoom

Ascolti 13/09: La Champions in chiaro fa vincere Canale 5

Dinamo Kiev-Napoli è stata vista da 4,2 milioni di spettatori, il 17,5% di share

Vedremo che numeri farà Rai 2 con la sua serata d’informazione "ienizzante" e come sostituirà The Voice. E aspettiamo che Fabio Fazio dia una bella spinta allo share di Rai 3. E’ ovviamente presto per fare bilanci, ma quando siamo arrivati a metà della prima settimana di competizione vera in tv, dati Auditel alla mano, si può azzardare qualche giudizio legato al "momento" dei direttori Rai.

Senza infamia e senza lode, fin qui, è stata la partenza di stagione per Andrea Fabiano, che ieri sera ha pagato dazio per la fragilità di un prodotto (su Rai 1 la fiction Catturandi a 3,2 milioni e 13,9%) su cui ha limitata o quasi nulla responsabilità, ma che sta soffrendo molto con il day time. Molto buono, illuminato dai successi (attesi per la verità) di Pechino Express 5 e, ieri, Stasera Tutto è possibile (a 2,5 milioni e 11,45%) l’avvio di Ilaria Dallatana e di Rai 2, mentre per adesso è orbato dall’insuccesso di Politics e da qualche altra incertezza il cammino di Daria Bignardi su Rai 3.

Sintomatico che la Dallatana, che anche ieri ha staccato Italia 1 (il film The day after tomorrow ha raccolto 1,6 milioni e 7,6%), abbia potuto approfittare dei progressi delle performance dei due format citati. Un risultato che (oltre che da esiti sempre imprevedibili della controprogrammazione) forse è stato pure il frutto della sua interlocuzione particolarmente esperta con chi ha prodotto gli show.

Meno sapiente sembra al momento la costruzione delle produzioni della terza rete. Ieri Gianluca Semprini e Salvo Sottile (834 mila spettatori e 3,45% di share per Politics e 759 mila spettatori e il 5,07% per Mi Manda Rai 3) hanno perso la sfida con DiMartedì, che con Giovanni Floris alla conduzione, Massimo Giannini ospite base, la copertina di Maurizio Crozza e tra gli invitati Marco Travaglio e Luigi Bersani, nella sua sterminata durata ha portato a casa 1,048 milioni di spettatori ed il 6,05% di share, soffrendo anche lui per la concorrenza del calcio della Champions League (su Canale 5 Dinamo Kiev-Napoli a 4,2 milioni e 17,5%), ma facendo comunque meglio, oltre che del diretto competitor, anche di Rete 4 (Le pagine della nostra vita 1,046 milioni e 4,9%). M

In prime time il cinema ha riscosso il 2,4%, l’intrattenimento lo 0,4%, Fox l’1%. Tra i titoli in evidenza su SkyCinema 1 Il fidanzato di mia sorella ha riscosso 180 mila spettatori. In tema calcio, su Premium la Champions League ha riscosso 571mila spettatori ed il 2,36% di share. In particolare la sfida tra Dinamo Kiev e Napoli, trasmessa anche in chiaro, ha raccolto 405 mila spettatori pay con l’1,65%.

Tra le mini generaliste free su Rai 4 in prima serata tra le 21.00 e le 23.00 con Escape Plan-Fuga dall’inferno a 461 mila e 1,92%; su La5 Un principe tutto mio ha conquistato 528 mila spettatori e 2,31% di share; su Rai Movie The Double ha raccolto 483 mila spettatori e 2,01%, su Rai Premium Sea Patrol ha totalizzato 110 mila spettatori e 0,45% di share.

Su Iris il film Uomini selvaggi ha ottenuto 266 mila spettatori e 1,14%, su La7d Grey’s anatomy a 165 mila e 0,9%; su Top Crime 100 Code ha portato a casa 235 mila spettatori e 1%. Su Cielo Hell’s Kitchen ha conseguito 235 mila spettatori e l’1%; su Tv8 Singing in the car a 273 mila e 1,15% e Il cacciatore di ex a 350 mila e 1,5%.

(www.tvzoom.it)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti